Mercoledì sera scorso due Offlaga Disco Pax su tre (Daniele e Max)  hanno visitato “Telecitofono”. Il terzo Offlaga era imbottigliato in autostrada. Telecitofono è una televisione di strada che trasmette dal centro di Reggio Emilia. Una cosa bella, fatta in casa, senza alcuna pretesa se non quella di usare in modo diverso il mezzo televisivo. Viene tenuta in vita dal  gruppo di studenti di sinistra dell’ Università di Reggio Emilia, con zero mezzi tecnici e la sede messa a disposizione dall’ateneo reggiano, l’unico aiuto importante di cui gode. La filosofia è la stessa delle prima radio libere degli anni 70: telecamera, microfono e cazzeggio. Ma non solo questa. Abbiamo respirato un’aria buona. Fatta di idee, voglia di fare, di esserci. Rischiamo la retorica, ma ci torneremmo volentieri. Il conduttore che ci ha intervistato alla mia domanda: “ma avete una vaga idea di chi è che vi segue?”  ha risposto: “non lo sappiamo ma non ce ne importa assolutamente nulla”. Magnifici.

4 commenti
  1. Ciao!! Anche voi n’er maggico monno dei blogge!! Non è così terribile come sembra, è comunque un ottimo mezzo per farsi conoscere un po’ e per interagire. Un saluto dalla Claudia “pescetrombetta” che avete (anche se più che altro ho conosciuto Max) conosciuto in quel di Sassari…
    P.s.: come sta il moog di Enrico?

  2. anonimo ha detto:

    ..spettacolo..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: