Abbiamo accettato l’invito fattoci dagli Aidoru di Cesena di aderire ad Itinerario Festival, una iniziativa che coinvolge alcune significative realtà indipendenti tra cui gli Aidoru stessi (che ne sono promotori e che rigraziamo) e poi OvO, Sedia, Gatto Ciliegia e altri che verranno in seguito. La prima uscita al Vidia di Cesena l’abbiamo vissuta da spettatori il 27 dicembre scorso: quattro concerti, pubblico attento, palco magnifico. L’iniziativa è ben promozionata (nel numero di Blow Up di dicembre c’era allegata una bella brochure di presentazione; visitate il sito www.itinerariofestival.it) e durante l’anno dispari corrente i gruppi dell’Itinerario Festival divideranno diversi palchi su e giù per l’Italia. Noi esordiremo nella vita notturna di Itinerario sabato 22 gennaio prossimo al Rock  Planet di Pinarella di Cervia (RA). Le date del Festival andranno ad arricchire il tour di presentazione del nostro disco, tour che contiamo di intraprendere a partire da fine febbraio o giù di lì.

 ——————————————–
            
Siccome il mondo è strano ieri sera un ragazzo (anonimo ma quasi simpatico) ci ha telefonato. Non si sa da dove, ma si sa il perchè. Si è riconosciuto in una nostra locandina e la cosa non lo ha reso felice. Dice di essere lui quello raffigurato…  Il manifestino è quello del concerto di Firenze del 2 dicembre scorso e riprende un bel ritratto giovanile dell’eroe della via albanese al socialismo:  ENVER HOXHA! Siamo emozionatissimi! Enver Hoxha risorto vive e lotta insieme a noi! E ci telefona pure! Ora manca una lettera di Kim Il Sung e poi le profezie della Juche si saranno avverate tutte! Il tizio non sapeva nemmeno chi fosse Enver Hoxha, ovviamente, ma noi siamo qui apposta per fargli finalmente comprendere la sua vera missione nel mondo. Per fortuna è risorto in Italia e non a Tirana, che a Tirana se lo incontrano lo incoronano subito. Con le spine. Che ingrati. Sei tu, compagno anonimo e confuso, il nostro eroe personale di oggi. Però se facciamo una foto insieme ci firmi la liberatoria eh? Non si sa mai che la Segurimi ci sorvegli…

Advertisements
5 commenti
  1. anonimo ha detto:

    assurdo!

    ne
    po

  2. johnnyd. ha detto:

    necessito di ascoltare tono metallico standard. ma quando c***o esce il disco?

  3. Il busto del concerto di Cavriago è dedicato a me.
    Quando diventerete miliardari vi citerò per danni.

  4. anonimo ha detto:

    si fa na fatica della madonna a leggere ste scrittine minuscole oh !
    ciao.
    -forza Regia-

  5. anonimo ha detto:

    Enver Hoxha non è mai morto, malgrado l’anticomunismo militante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: