Orfani della Torino dei New Order e dopo una domenica a Cremona giovedì 7 Luglio torniamo a Bologna presso i Giardini del Baraccano, che si trovano su viale Gozzadini nei pressi di Porta Santo Stefano. Inizieremo intorno alle ore 22,00 e lo spettacolo si terrà anche in caso di maltempo (lo spazio è coperto da un tendone che ripara anche il pubblico: garantisce Gandolfi) Ingresso: 6 Euri. Altri dettagli potete richiederli a: info@unhiprecords.com. Venerdì 8 Luglio in primissima serata saremo a Genova al GoaBoa. Inizieremo alle 19,45 e in cartellone sono previsti tra gli altri anche Yuppie Flu, Rinocerose e addirittura LCD Soundsystem. Olè. Programma completo con orari e dettagli su  www.goaboa.net. Sabato 9 Luglio ci sposteremo poi a Rovereto (TN) ospiti della rassegna "Annotazioni". Il concerto è previsto in Piazza Loreto con inizio ore 21,00 circa e ingresso gratuito. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso la Sala Filarmonica che si trova nei paraggi del posto.

—————————————————————

Il Sette Luglio è il quarantacinquesimo anniversario della morte, avvenuta per mano delle forze dell’ordine (definizione piuttosto incongrua), di cinque ragazzi che manifestavano a Reggio Emilia il loro sentimento antifascista. Fatti avvenuti appunto il Sette Luglio 1960. Si chiamavano Ovidio Franchi, Afro Tondelli, Lauro Farioli, Emilio Reverberi, Marino Serri.  A quella tragedia è dedicata una canzone popolare molto nota: "Per i Morti di Reggio Emilia". Crediamo che essa basti a descrivere il dolore di una generazione a noi precedente. Il Sette Luglio suoniamo a Bologna, ai Giardini del Baraccano. Le due cose hanno una correlazione del <!–
D(["mb","tutto casuale ma per una volta alla "nostra meravigliosa
toponomastica" aggiungeremo idealmente Piazza Martiri del Sette
Luglio, luogo che fu testimone di quei lutti e che venne poi
dedicato alla loro memoria. E’ in pieno centro, di fronte al
Teatro Valli, dove tra i cespugli di una aiuola si intravede
anche il modesto monumento che ricorda quei ragazzi dalle
"magliette a strisce", come venivano chiamati allora i giovani
che si affacciavano alla politica senza l’esperienza diretta
della guerra, guerra che li aveva solo sfiorati e che quel
giorno si presentò invitata da altri e in ritardo di tre lustri.

Offlaga Disco Pax: il passato rivive, solo ogni tanto, nelle
indicazioni stradali.

“,0]
);
D([“ce”]);
D([“ms”,”dd2″]
);
//–>tutto casuale ma per una volta alla "nostra meravigliosa toponomastica" aggiungeremo idealmente Piazza Martiri del Sette Luglio, luogo che fu testimone di quei lutti e che venne poi dedicato alla loro memoria. E’ in pieno centro, di fronte al Teatro Valli, dove tra i cespugli di una aiuola si intravede anche il modesto monumento che ricorda quei ragazzi dalle "magliette a strisce", come venivano chiamati allora i giovani che si affacciavano alla politica senza l’esperienza diretta della guerra, guerra che li aveva solo sfiorati e che quel giorno si presentò invitata da altri e in ritardo di tre lustri.

Offlaga Disco Pax: il passato rivive, solo ogni tanto, nelle indicazioni stradali.

Advertisements
20 commenti
  1. anonimo ha detto:

    “la memoria”.
    fate bene a ricordare queste cose…

  2. anonimo ha detto:

    Offlaga Disco Pax.
    Tutto il resto è scazzy!

    la R, la E, la X

  3. Enver ha detto:

    sangue del nostro sangue
    nervi dei nostri nervi

    ed il nemico attuale
    è sempre ancora uguale
    a quel che combattemmo
    sui nostri monti e in Spagna

  4. anonimo ha detto:

    Ero a Cremona, per sentire il gruppo di amici che suonava prima di voi. E’ stata una folgorazione. Sono del ’77 e nei vostri testi non posso trovare tantissimo del mio vissuto (inteso come DIRETTAMENTE vissuto)… ma una grande e dolce nostalgia per i racconti e gli ideali di mio padre o di mio nonno sì, perchè quando c’è stato il riflusso ed è caduto il Muro avevo dodici anni e il “caso” delle lacrime della Madonna l’avevo scordato, ma è ritornato prepotentemente alla memoria… e così via… Avevo bisogno di voi – per non dimenticare, mai più.
    Grazie, col cuore – senza scherzi
    -Riccardo, CR-

  5. anonimo ha detto:

    ottimo!
    un altro folgorato sulla via del socialismo tascabile….

    mi raccomando, diffondi il verbo con sentimento,

    dj nepo

  6. anonimo ha detto:

    (in realtà “SOCIALISMO” mi ha sempre fatto paura, perchè mi porta sempre e terribilmente a scivolare per associazione verso CRAXI, mentre in Italia quello che L’Internazionale propaganda come SOCIALISMO era esclusivamente rappresentato dal PCI… lo so che è un mio limite lessico/mentale, ma che ci posso fare? Diciamo che sono stato finalmente e piacevolmente risvegliato/folgorato e basta)
    -Richi-
    PS. Il verbo lo sto già diffondendo, e parecchio… chiaramente, con MOLTO sentimento… anche perchè, esiste forse un altro modo per farlo? 🙂

  7. Io diffonderò il verbo nel negozio di dischi che aprirò tra poche settimane, laddove (il 4 settembre) suoneranno [nella città, intendo, non nel negozio, dove però sono invitati a “fare un salto” per saccheggiare e per firmare le copie che i miei amici hanno già prenotato] gli OfflagaDiscoPax…

  8. anonimo ha detto:

    parlare parlare continuare a parlare di queste cose.
    c.

  9. garnant ha detto:

    Domani vi tradisco per Nick Cave. Capitemi.
    Ma diffonderò il manifesto, che mi ha molto colpito.

  10. anonimo ha detto:

    con sentimento, riccardo.
    non esiste altro modo. no.

    dj nepo

  11. anonimo ha detto:

    collini se domani sei a ge, fatti vivo.laura

  12. anonimo ha detto:

    Il 7 luglio diventa anche questo.

    Eravamo a Londra ieri sera
    via Piano Magic – Londra adesso deflagra e noi su abbiamo piu’ di un amico.

    E

  13. livido ha detto:

    verrò a vedervi a rovereto sabato. sarò quello con i capelli lunghi e la maglietta nera con una stella rossa, comprata a praga, 199 corone! ciao

  14. anonimo ha detto:

    mi fate cacare più vi ascolto e più vado al cesso….fate festa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Non avete un idea di come si suona….andate a lavorare!!!!

  15. anonimo ha detto:

    L’idea era di tenerti inchiodato alla tazza a vita.

  16. CAvolo, vedevo che sarete al Six Day Sonic Madness a fine mese! Grande, io sono di quelle parti.. Ci sarò di sicuro! 😉

  17. anonimo ha detto:

    meraviglioso concerto a Genova. Grazie!!
    Peccato la scarsa affluenza…
    PennyRoyal

  18. anonimo ha detto:

    collini ciao sono jaquinto.
    volevo dirti due cose:
    1) ieri ho acceso la radio (radio citta’ aperta) e trasmettevano robespierre?
    2)i “i ragazzi con le magliette a righe” comparvero per la prima volta a piazza ferraris a genova agli scontri contro il governo tambroni
    3)mi raccomando fate bordello per la decisione che radia la reggiana
    4)se passi a londra (mi son trasferito li) viemme a trova’

  19. anonimo ha detto:

    Sì, trasmettevano Robespierre. Mi sa
    che nel lungo trasloco da Aberdeen a Londra ti sei perso qualche puntata… (max)

  20. anonimo ha detto:

    ero a rovereto e ho qualche foto di voi con quella bella chiesa sullo sfondo… fatemi sapere se possono interessarvi. 🙂 per il resto… che dire? vi apprezzo molto, anche se io anagraficamente certe cose non le ho vissute… non vedo l’ora di vedere il video!

    fab

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: