Per la seconda legge della termodinamica alla fine del mese si suona di più, ormai lo abbiamo provato in modo matematico e aspettiamo il giusto riconoscimento da parte della comunità scientifica indiana per questa importante scoperta. Si scende di nuovo verso sud e il primo appuntamento sarà Mercoledì 27 Luglio alla festa dell’Unità di Sieci, nei pressi di Firenze. Inizio ore 21,30 e ingresso libero. Giovedì 28 Luglio torniamo dalle parti di Arezzo, precisamente a S.Piero/Ortignano al Marasmasound. Istruzioni al sito www.marasmasound.it. Venerdì 29 Luglio esordiremo in Campania a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento. Saremo ospiti del "Six Days Sonic Madness" e suoneremo con Disco Drive e Goodmorningboy. Dritte precise su www.sdsm.it. Sabato 30 Luglio cambio di versante appenninico e altro grande festival, il Soundlabs di Roseto degli Abruzzi. Inizieremo abbastanza presto (ore 21,00), dopo di noi infatti ci saranno Perturbazione e Marlene Kuntz (Raveonettes annullati). Prima del nostro concerto non perdete i Franklin Delano. Orari e altro: www.soundlabs.it. Sempre versante adriatico ma verso casa Domenica 31 Luglio alla Festa delle Sinistre di Serra dè Conti in provincia di Ancona. Cinque concerti di fila e altri duemila chilometri in Doblò. Guiderà Carretti, come sempre. Accenderemo le cinture.

 —————————————————————

 Citazioni e doverosi ringraziamenti per chi ci ha aiutato nella realizzazione del video di Robespierre a partire dalla truppa  che lo ha girato, capitanata da Marco, Giorgia, Simone ed Alessio:
<!–
D(["mb"," www.postodellefragole.com egregiamente supportata da Sandro
 (stuccatore indefesso), Angela, Genny, Roberto, Giampaolo il
 mistico, Teo/Tea (per gentile concessione S&W Corp.), Chiara
"Pabst" Saccani, la dottoressa Lucilla (per gentile concessione Usl/Macerata) e Lello (per gentile concessione del Teatro delle Passioni. Allungano la lista i nostri cavalli d’avana Paolo e
Marga, Diego da Managua (per gentile concessione Aidoru Snc),
Edoardo (direttore della nota webzine Daily Planet), Krtèk, Valentina (per gentile concessione Industrie Magpie Spa) e l’indispensabile Stef/ragazzo pop. Applausi alla claque comparsa volontaria: Arturo & Valentina, Veronica & Luca, Enrico & Barbara, Diego & Pierlaura (da Brescia!), Francesco da Rimini, Davide, Massimiliano, Tommaso, Francesco e Alessandro. Chi di voi non ha ancora ritirato il suo meritato Tatranky si faccia avanti.

——————————————————————-
Riassunto delle Puntate Precedenti. Saluti al Goa Boa di Zena,
 soprattutto a James Murphy (!), a Virginia e agli altri ragazzi
 dell’organizzazione: una macchina perfetta. Grazie poi a mister Gandolfi per il concerto del Baraccano di Bologna e a "Dissonanze Armoniche" (in particolare la strana coppia Keller/De Santi) per
la magnifica serata di Rovereto, un concerto che pareva destinato
a essere annullato per la pioggia e che invece alla fine si è
risolto in uno dei nostri migliori di sempre. Solo sole ad Arezzo Wave, dove all’ombra umida di palco e ulivi abbiamo trovato tanta gente ad aspettarci all’ora di pranzo di un sabato toscano con lancio finale sulla pedana di Toblerone gigante fuso ben dopo
“,1]
);
//–>
 www.postodellefragole.com egregiamente supportata da Sandro  (stuccatore indefesso), Angela, Genny, Roberto, Giampaolo il  mistico, Teo/Tea (per gentile concessione S&W Corp.), Chiara "Pabst" Saccani, la dottoressa Lucilla (per gentile concessione Usl/Macerata) e Lello (per gentile concessione del Teatro delle Passioni). Allungano la lista i nostri cavalli d’avana Paolo e  Marga, Diego da Managua (per gentile concessione Aidoru Snc),  Edoardo (direttore della nota webzine Daily Planet), Krtèk,  Valentina (per gentile concessione Industrie Magpie Spa) e l’indispensabile Stef/ragazzo pop. Applausi alla claque comparsa  volontaria: Arturo & Valentina, Veronica & Luca, Enrico & Barbara, Diego & Pierlaura (da Brescia!), Francesco da Rimini, Davide,  Massimiliano, Tommaso, Francesco e Alessandro. Chi di voi non ha ancora ritirato il suo meritato Tatranky si faccia avanti.

——————————————————————-

Riassunto delle Puntate Precedenti. Saluti al Goa Boa di Zena,  soprattutto a James Murphy (!), a Virginia e agli altri ragazzi dell’organizzazione: una macchina perfetta. Grazie poi a mister Gandolfi per il concerto del Baraccano di Bologna e a "Dissonanze Armoniche" (in particolare la strana coppia Keller/De Santi) per la magnifica serata di Rovereto, un concerto che pareva destinato  a essere annullato per la pioggia e che invece alla fine si è risolto in uno dei nostri migliori di sempre. Solo sole ad Arezzo Wave, dove all’ombra umida di palco e ulivi abbiamo trovato tanta gente ad aspettarci all’ora di pranzo di un sabato toscano con lancio finale sulla pedana di Toblerone gigante fuso ben dopo
<!–
D(["mb"," il 1920 e salti da leprotto di Daniele all'inizio per sostituire un
 cavo moribondo. A dare una mano al (suo) i-Pod Jukka Reverberi, che
 ci ha accompagnato nella trasferta festivaliera in qualità di
 ambasciatore Pietroborghese. Temporale estivo invece a Spilamberto di Modena, dove i più coraggiosi hanno sfidato le intemperie per una serata di fulmini, saette e calcetto in palestra. Strumenti allagati, gente alla guazza e bis finale autoconvocato prima di lasciare posto ai Marta sui Tubi. Quelli del Friction sono bravissimi e il festival bagnato aveva un suo perchè. Martedì scorso a Bergamo Maureen era di nuovo sveglia a mezzanotte. Marco Sala sindaco subito.
 Arvidas Sabonis ora pro nobis. A Padova ci siamo esibiti al giardino estivo del Banale tra le frasche di una selva con vent’anni di
 concerti alle spalle, una realtà tra le più longeve di tutto il
 triveneto. Sul palco ospite alla batteria in "Enver" e, addirittura,
 "Robespierre" Gaetano Dimita da Udine. Gli dedichiamo una nostra
 indimenticabile (si fa per dire) versione "moog accordato/voce
 atroce" di Tribulation improvvisata durante le prove al crepuscolo
 mentre cercavamo disperati uno zampirone.

 Offlaga Disco Pax: apocalittici, integrati, naif.

   .

“,0]
);
//–>
 il 1920 e salti da leprotto di Daniele all’inizio per sostituire un cavo moribondo. A dare una mano al (suo) i-Pod Jukka Reverberi, che  ci ha accompagnato nella trasferta festivaliera in qualità di ambasciatore Pietroborghese. Temporale estivo invece a Spilamberto  di Modena, dove i più coraggiosi hanno sfidato le intemperie per  una serata di fulmini, saette e calcetto in palestra. Strumenti  allagati, gente alla guazza e bis finale autoconvocato prima di  lasciare posto ai Marta sui Tubi. Quelli del Friction sono bravissimi e il festival bagnato aveva un suo perchè. Martedì scorso a Bergamo Maureen era di nuovo sveglia a mezzanotte. Marco Sala sindaco subito.Arvidas Sabonis ora pro nobis. A Padova ci siamo esibiti al giardino estivo del Banale tra le frasche di una selva con vent’anni di concerti alle spalle, una realtà tra le più longeve di tutto il triveneto. Sul palco ospite alla batteria in "Enver" e, addirittura, "Robespierre" Gaetano Dimita da Udine. Gli dedichiamo una nostra indimenticabile (si fa per dire) versione "moog accordato/voce  atroce" di Tribulation improvvisata durante le prove al crepuscolo mentre cercavamo disperati uno zampirone.

 Offlaga Disco Pax: apocalittici, integrati, naif.

30 commenti
  1. anonimo ha detto:

    vabbè che gli esami non finiscono mai ma che palle quando coincidono con i vostri concerti…
    Sento già l’astinenza, ma il 27 ci sarò, lo prometto!
    Cosimo

  2. anonimo ha detto:

    E ora la statua di Lenin che farà dopo i movimenti della Madonna di Acerra? Alle Sieci ci sarò anche io continuando a domandarmi chi vi ha chiamato, ci sono sempre state solo band che suonano il liscio.
    Marco

  3. sono passato anch’io per chiedere se eravate al corrente di qualche novità da parte del busto di lenin.
    poi leggendo il post, ritrovo il nome di dimita e mi stupisco della coincidenza: infatti in questi giorni tra le cose che ascolto di più ci siete voi e le cose dell’arab sheep.

    non vedo l’ora di vedervi a brugnera.

  4. anonimo ha detto:

    e noi che da Castelvetriolo si è venuti fino a Spilamberto non siamo degni di un tatranky?? Castelvetro Uber Alles! Andrea & tommaso Tutto il resto è inefficienza.

  5. anonimo ha detto:

    Nella Chiesa di San Pietro a Donington si grida al miracolo: un giovane clandestino sexy ruba 2 cannoni in ferro lunghi due metri e mezzo e vince nel nubifragio. Era convinto di poter raggiungere la striscia di Gaza sulla benda nera di Captain Beefheart. Il pontefice si dice convinto: “Pura dinamite!!! Nell’Islam ci sono elementi che possono favorire la presunta combine nella partita Genoa-Venezia. Abbiamo ancora problemi alle gomme e in una settimana non si può tornare in Bangladesh”.

  6. anonimo ha detto:

    tesori miei,in bocca al lupo per le cinque date consecutive.cercate di sopravvivere anche senza i miei banchetti creativi,mi raccomando!ci vediamo domenica nei pressi di ancona.mi mancate gia’…
    baci&abbracci&citronella,che max ne ha sempre bisogno,nella sua continua lotta contro le zanzare..
    *sarah*

  7. tostoini ha detto:

    due domande anzi una domanda e una richiesta.
    domanda: e a roma, quando? (frosinone é lontana per noi non-macchinamunititrenoviaggianti)
    richiesta: attivate i feed rss!

  8. tostoini: venghino in ciociaria! guardate che siamo collegati benissimo coi treni!

    Nel frattempo sto metabolizzando il disco, contrariamente alle previsioni non è scattata la noia che potrebbe colpire una volta imparate a memoria le storielle…dunque trattasi di vero amore…bravibravi! menzione speciale per “Piccola Pietroburgo”: commovente.

  9. anonimo ha detto:

    Pugno di ferro della procura “Il Genova merita il morbo della retrocessione monsonica, Cuccarini all’Inter pagata per stare a casa con i maiali”. E la Nasa rivive l’incubo del disastro dell’Antonveneta, frane in India, inondazioni a Gioiosa Ionica, bufera su Enki ‘Fat Man Walking’ Fazio, che gira la stazione orbitante Nikopola a piedi per dimagrire.

  10. anonimo ha detto:

    segnalo lo speciale di Indiezone (www.indiezone.it) dedicato agli Offlaga Disco Pax, recensione disco, intervista, live report della data di padova…
    ovviamente lo segnalo xch il live report l’ho scritto io…😛

    e come max potr notare…ho mantenuto la promessa…😉

    ci si vede a settembre in quel di verona (san martino buon albergo)…

    nick

  11. Enver ha detto:

    /vi si infamava. look around the blogZ

  12. anonimo ha detto:

    ….ancora qualche giorno e poi Rosetograd vi accoglierà a suon di arrosticini e tatranky.

    A PRESTISSIMO!

    Cinnamon Boy

  13. grazie per il concerto e per la chiacchierata dopo concerto…
    ci vediamo il 4 alla festa di quella che una volta era la festa de l’Unità di Firenze…
    ah nel mio blog se passate ho messo le foto del concerto di stasera…
    gabri

    e chi non viene il 4 è un tamarro lettore di Rumore..

  14. il compagno gabriele dice che siete dei grandi paci,un motivo in piu’per venire a roma una volta

  15. anonimo ha detto:

    Merc 27 luglio: Le Sieci (chissà poi perchè “Le”)
    Pubblico composto

    Quello in piedi che guardava il pubblico attonito

  16. No, dico, ma ci rendiamo conto che pure i dEUS adesso citano gli Offlaga?
    Il disco in uscita a settembre (ed era ora!!!) si chiamerà ‘rivoluzione tascabile’… 🙂

    http://www.deus.be/

    boil

  17. Mi dispiaciuto sono non poter ringraziarvi per la bellissima esibizione a fine concerto. Siete stati grandiosi. Grazie ancora.

  18. non si capisce una mazza del io commento precedente. doveva suonare più o meno così: mi è dispiaciuto solo non potervi ringraziare, a fine concerto, della stupenda esibizione. siete stati grandiosi. Grazie ancora. Purtroppo a volte mi esprimo in maniera alquanto sibillina.

  19. mirkusiz ha detto:

    ma non c’entra offlaga in provincia di brescia, vero?

  20. Al soundlabs ieri c’ero anche io!!vi ho ascoltati per la prima volta e mi siete piaciuti molto!alla prossima.

  21. esibizione attesa dai tempi di Cavriago e non disattesa sul fronte dello stupore. soprattutto quando faccia a faccia con Max l’ho visto sorridere!
    la vostra testimone di geova abruzzese
    (vi manderò qualche foto rubata)

  22. Nadiuska ha detto:

    dov’è il video di Robespierre? dov’è? dov’è? dov’è?……????

  23. anonimo ha detto:

    forse qualcuno lo avra già postato, ma a questo indirizzo

    http://kelliegraphyinitaly.blogspot.com/

    trovate una traduzione impeccabile di Cynnamon in inglese e commenti sugli ODP, sempre nella lingua d’Albione.
    davvero meraviglioso come il testo non perda di comunicatività nella traduzione in inglese.
    un saluto,
    Gae

    (Max, grazie del Cd)

  24. anonimo ha detto:

    okay, forse la traduzione non sarà poi così impeccabile, però è pur sempre interessante…
    gae

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: