Stasera, Venerdì 26 Agosto, siamo stati convocati al Soundpark, un festival che si tiene già da qualche anno a Brugnera, vicino a Pordenone, dove a farci compagnia ci saranno Chinasky e Teho Teardo. La serata si svolge nel Parco di Villa Varda con ingresso libero. Sabato 27 Agosto è il giorno del Tora Tora al Velvet di Rimini dove reciteremo la nostra parte all’Inside Stage, palco all’interno del locale che a partire dalla mezzanotte o giù di lì proporrà oltre a noi anche Motorama, Goodmorningboy e LO.MO mentre in prima serata l’Outside Stage aspetta Afterhours, Minnies, Lombroso+Morgan e OneDimensional Man. Altre informazioni su www.mescal.it/toratora

—————————————————————

BREVI DA OFFLAGA. La Talpa Krtèk è stata liberata due settimane fa grazie alla paziente opera di mediazione di un amico calabrese che vive a Firenze. Ora Krtèk è ospite di Vittorio e presto tornerà finalmente a casetta sua. Il rapitore si è costituito e dopo un veloce (e sospetto) pentimento dovrà scontare sei mesi di rieducazione in una risaia cambogiana. Vedremo se basteranno. Il video di Robespierre è praticamente finito, ma non lo abbiamo ancora visto montato. Nemmeno smontato, in verità. La prossima settimana l’ardua sentenza. Al concerto del dieci agosto a Casalgrande (RE) clima genuino da festa dell’Unità vecchio stile. Tra il pubblico riappare a due lustri di distanza dai suoi fasti al MAffia delle origini Matteo Borghi, ora affermato dj e ai tempi anarcoide guida dei Nunnepossepiù, passati all’eternità con un verso contenuto nel loro unico disco e sublime nella sua delicatezza: "al Pidiesse preferisco l’Aidiesse". Del resto a Firenze il popolo mormora che il 15 settembre suoneremo con un gruppo che si chiama Occhetto Maledetto… siamo proprio dei dilettanti. Sulle colline toscane il dodici agosto abbiamo scampato il dibattito "Recitare musica in shoegaze"  (non abbiamo idea di cosa significasse, non chiedetecelo per favore) perchè il nubifragio della notte precedente aveva incasinato l’inaugurazione del festival "Musica W" di Castellina Marittima. Il posto è davvero bello, un piccolo anfiteatro nel verde di un parco secolare e piccola folla che occupa il festival. Tra loro un blogger urbinate famoso, una giornalista indiemergente e, addirittura, Federico Guglielmi in persona. Testimoni oculari giurano di averlo visto resistere per tutto il nostro concerto senza allontanarsi nemmeno per un secondo. Eroico. Mentre cala la notte e la palpebra arrivano i Disco Drive, in anticipo di un giorno sul loro turno di lavoro a "Musica W". Noi invece ripartiamo in nottata. Un saluto e un grazie a Luchino Zannotti. Di Mercoledì 24 settembre  alla Festa dell’Unità di Reggio Emilia scriveremo anche nel prossimo post. E’stata comunque una serata magnifica e le sei/settecento persone che hanno popolato l’arena ci sono parse tantissime, più di quante sia noi che i nostri super ospiti Perturbazione e Disco Drive potessimo aspettarci.

Offlaga Disco Pax: Zora, pensaci tu. 

 

11 commenti
  1. anonimo ha detto:

    W i perturbazione.
    E basta!😀

  2. anonimo ha detto:

    ciao, ho voglia di rivedervi. la mia prima e unica volta è stata a cremona qualche mese fa. è lì che vi ho scoperto: è lì che ho preso il vostro cd. è bellissimo. una gran bella scoperta, davvero. state lavorando su pezzi nuovi? a presto, matteo

  3. Enver ha detto:

    Akel me lo lasciate stare per favore?

  4. anonimo ha detto:

    dai venite a koper-capodistria) —- la piazza e rimasta piazza Tito … e gli abitanti ne sono fieri🙂 … e rimasta l’unica roccaforte rossa in Slovenija…

    un saluto
    LPS

  5. anonimo ha detto:

    E’ confermato il concerto a Modena alla Festa de l’Unità il 9 settembre. Suoneremo insieme ai Settlefish. Il 2 settembre a Milano alla festa nazionale de l’Unità dovrebbero esserci con noi gli “Altro” di Pesaro, stiamo lavorando per rendere possibile anche questa accoppiata. (max)

  6. io ancora mi lamento del trucco che mi ha fatto Ale l’altra sera.. attenti che non vi faccia a tutti i baffi da gatto😛

  7. Addirittura prima di Guglielmi, quale onore. :)[in effetti la mia recensione era ben migliore della sua]

  8. anonimo ha detto:

    ho letto su rockit della penosa serata al tora tora, cari offlaga ci dite la vostra ? che è successo ? ma se è vero , che speranze ha l’indie italiano ?

  9. anonimo ha detto:

    Ci mandi il link ?

  10. anonimo ha detto:

    nel forum di rockit un thread dal titolo “considerazioni su tora tora” e poi tutti i messaggi relativi…. tristeza. cinquanta spettatori, situazione di merda per quanto riguarda l’amoplificazione, goodmorningboy incazzato con l’organizzazione…….. ma a parte tutto come si fa solo 50 anime per vedere un po di nuovi gruppi italiani, diobono ????

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: