Sabato 15 Ottobre a Roma riapre il ministero del turismo di Offlaga. E’ stato relativamente chiuso per ferie ma poi alla fine tra Estragon, Città viste dal basso, prove teoriche e pensieri pratici non ci si ferma quasi mai. Ci attende dunque il Circolo degli Artisti, che si trova in via della Casilina Vecchia n° 42. Info precise sul posto: www.circoloartisti.it. A Roma torniamo a sette mesi di distanza dalla presentazione di Socialismo Tascabile fatta a "Il Locale": era il 17 Marzo e nel frattempo sono avvenute un po’ di cosette e la capitale ci mancava. La data successiva sarà  a Torino, dove giovedì 20 Ottobre saremo all’Hiroshima Mon Amour. In realtà arriveremo a Torino il giorno prima, perchè Mercoledì 19 Ottobre saremo ospiti di "Rumore by Night" allo  Xo  di via Po n° 46 dove metteremo un po’ di dischi ad inizio serata, verso le ore 23,00. Chi vuole venire a salutarci è benvenuto. Una Cinnamon in omaggio ai più estroversi.

——————————————————————————

(Non troppo) BREVI DA OFFLAGA. La serata all’Estragon di Bologna del trenta settembre è stata pazzesca. Mai vista tanta calca ad un nostro concerto. Siamo stati un po’ travolti dagli eventi. Anche perchè non succede spesso, in effetti.  Altrettanto emozionante, seppur per motivi diversi, lo spettacolo "Le città viste dal basso" andato in scena al teatro Storchi di Modena il sette ottobre scorso. Bello il posto, bellissima l’idea, platea delle grandi occasioni e risultato finale davvero sorprendente. Chi c’era si è beccato nell’ordine: alcune cover di classici sul tema fatte dai Perturbazione in stato di grazia; brani dei Massimo Volume con Emidio Clementi alla voce e suonati dai Perturbi stessi (!!!); una anteprima del nuovo disco dei Baustelle con Francesco Bianconi anche in veste di narratore in una lettura da "La Vita Agra" di Luciano Bianciardi (!!!),  tre tizi – di cui uno sbottonato – (!!!) – di Reggio Emilia che hanno avuto sul palco con loro  Cristiano, Elena e Gigi dei Perturba (sempre sian lodati); un clamoroso duetto Manuel Agnelli/Emidio Clementi che insomma, non capita tutti i giorni e molte altre cose (quasi) mai viste, nè sentite. Mal di gola cumulativi compresi. Una meraviglia interiore mentre all’esteriore pioveva come al solito. Onore a Tommaso Cerasuolo, presentatore timido e perfetto, e a Vittorio Ghedini, ispirata voce di scena. Una relazione precisina di tutto la trovate su www.perturbazione.splinder.com.  Cambiamo argomento: il video di Robespierre, perfettamente in linea coi nostri tempi da economia pianificata, è pronto. Nelle prossime settimane magari qualche emittente avrà il fegato di trasmetterlo, altrimenti ve lo potrete scaricare altrove. Vi terremo aggiornati. Ultima ora: si mormora in rete che il nostro disco d’esordio abbia convinto alcune giurie. Presto avremo le ardue sentenze. Se non potete proprio fare senza, infine, su  XL di Repubblica, numero di ottobre attualmente in edicola, c’è un servizio sulla scena indipendente italiana che parla di alcuni gruppi  tra i quali i vostri conoscenti Odp con tanto di foto e pillolina grafica. C’è pure una recensione del nostro disco, che compare in altra parte del giornale.

Offlaga Disco Pax:  "bizzarri e (forse) da conoscere"  

Advertisements
28 commenti
  1. Pelodia ha detto:

    qualcuno mi spieghi perchè tornato dal concerto degli eels a milano non son venuto allo storchi!

    no perchè avevo la macchina parcheggiata in stazione per poi tornare verso carpi… cazzo cazzo cazzo 🙂

  2. kAy979 ha detto:

    oh senza nulla togliere a voi che resterete sempre i miei preferiti, mi è scesa la lacrima per essermi persa il duo agnelli-clementi :(((
    si lo so, lo sapevo anche prima, ma ho avuto un imprevisto e non sono potuta venire.
    mondo crudele.

  3. anonimo ha detto:

    ragazzi guardate che noi partenopei aspettiamo sempre di vedervi quaggiù, dopo l’annullamento del concerto di settembre a castellamare!
    facit’ ampress’!
    vittorio

  4. anonimo ha detto:

    hey offlags, perche non ci date unassaggio della scaletta del vs dj set a torino ? bacio, zz

  5. anonimo ha detto:

    penso che ve lo meritiate. Ma per diversi motivi, ecco. Aspettandovi al Sonar, tristissima per essermi dovuta perdere Modena, rinvolta nel pleddìno, Elena.

  6. poeticly ha detto:

    sono un vostro ammiratore…noto con (ormai) rassegnazione che non andrete al sud…certo,immagino non sia colpa vostra,ma perchè deve essere sempre così?proprio non potranno cambiare le cose?qui giù nel regno delle due sicilie c’è voglia di musica…molto poco assecondata…

  7. e’ proprio grazie a repubblica che vi ho conosciuto e stasera spero di partecipare al vostro concerto….

  8. saltino ha detto:

    Sono venuto a vedervi ieri sera, al circolo degli artisti!
    Grazie per i Cinnamon ed i Wafer… spero di potervi incontrare di persona al più presto e di poter ascoltare un concerto dal vivo in un posto dove la voce di Max arrivi al pubblico sul serio, ieri era più un brusio sotto forma di rumore che un cantato vero e proprio, e non certo per colpa di MAX… peccato perchè anche dal vivo, siete rigorosamente “fedeli alla linea” e si percepiva forte, si è capito… ho rascinato tante persone a vedervi e nenache sapevano chi eravate, alla fine erano tutte molto affascinate da voi, anche se non acùvevano capito una parola dei testi. Roma è una platea troppo importante per spendersela con un apparizione in un luogo così fortemente limitato acusticamente, come il circolo degli artisti.
    p.s.
    Avete mai fatto un’intervista con GoogleTalk?
    A Radio Treccia Rossa vi ascolterebbero con piacere, fuori dal clichè dei CCCP e magari con domandine più in tono con la figlia del sindaco di Cavriago o la Praga degli anni ottanta! A presto ed in luoghi migliori e forza ragazzi andate avanti così, anche a Sara che ballava e si agitava dietro il banchetto con i vostri gadgets, rigorosamente NON-DANONE, GRAZIE!!!

  9. Gran bel concerto!
    In effetti alcune volte la voce era coperta dalla musica… Ma non si può avere tutto!
    Le amiche che ho portato hanno gradito molto, è questo è l’importante.
    Vorrei spezzare una lancia a favore degli mp3. Allora, cd scaricato da me dopo l’articolo su Repubblica… Tre persone al vostro concerto e due cd originali acquistati… Forse è la prima volta che, grazie al p2p, la musica ci ha guadagnato!
    Ultima riflessione: a metà concerto ho percepito un fortissimo odore di cinnamon e, oltre a darmi epifanie proustiane, mi ha fatto balenare un pensiero… “Che strano non sentire l’odore delle sigarette!”

  10. anonimo ha detto:

    non mi piaciete per niente

  11. anonimo ha detto:

    “Cioccolata IACP” è molto bella, in qualche passaggio strappa sorrisi amari, ma porca miseria quanto è tristissima…

  12. bravi davvero,mi sono divertito..peccato che non fossi abbastanza lucido per godermi bene il concerto..ho scritto una cosa sul mio blog

  13. anonimo ha detto:

    sono venuto al circolo ieri. ero molto curioso di vedervi. avendo consumato il cd avevo dei dubbi sui limiti che si rischiano presentando i un progetto del genere dal vivo ed infatti a parte le coreografate delle cinnamon (erano anni che non le vedevo!) e del tatranky, più che a un vostro concerto mi sembrava di stare a casa a sentire il cd,per questo mi permetto di consigliarvi di rivedere l’impostazione del concerto perchè una volta svanito l’effetto sorpresa resta difficile farsi coinvolgere dall’esperienza live. fermo restando che robespeirre è robespierre e tatranky rimane di una profondità da brividi. bacini&rock’n’roll
    mr-shankly

  14. anonimo ha detto:

    su tutto spunta solo una cosa, vera, inarrivabile, oscuramente vicina….

    i Mini Kiss da giardino.

    Sbalordite i vostri amici.

  15. bella serata di pensieri deboli in una roma inutile
    come sempre grandiosi

    gabri
    gabrilov l’astronauta da sputnik

  16. OfflaDiscoPax: chi vendemmia 15 quintali di uva e subisce la furia del primo giorno del ciclo mestruale resta fuori.

    Eh già.

    Ma tanto anche se non vi ho visto siete forti lo stesso.

    Fante*

  17. siete davvero molto,troppo simili al disco che e’da favola comunque..e allora com’e’che e’gia’l’ottava volta che ascolto il disco oggi?non l’ho mai ascoltato cosi’tanto..ora capisco perche’il grande paci vi viene a guardare ovunque..tornate a roma che non ho soldi per girare in treno

  18. anonimo ha detto:

    bravi bravi bravi…..
    Avete trasmesso fortissime emozioni,sorrisi e riflessioni…confronti…cose che al giorno d’oggi valgono oro quanto pesano…(scausate la non voluta retorica..se l’avete rilevata..)
    mi sono ritrovato in macchina,a fine concerto…con il vostro cd che suonava e io che gustavo sto tatranky in preda a una dolce..soave fame tossica…
    insomma…mi eravate vicini anche in quel momento!
    avete dato molto a roma…spero che roma abbia restituito almeno in una piccola percentuale!

    boosh

  19. anonimo ha detto:

    Neanche una piccolissima anteprima? Del video, dico.
    Garnant

  20. pulc3tta ha detto:

    ciao!
    eddieredder è un timido, non vi ha detto che ha scritto anche una recensione molto bella del vostro concerto di sabato su
    incuriosando.splinder.com
    spero di sentirvi presto 😉

  21. su matrix canale5 è appena passato un piccolo servizio dal valore puramente irrisorio su Cavriago….
    per fortuna hanno risparmiato di mettere Robespierre come sottofondo

    tutto il resto è desistenza

  22. saltino ha detto:

    Visto?! …però!
    Irrisorio ma non fortuito…

  23. anonimo ha detto:

    Ciao, anche io c’ero sabato a Roma, e mi sono divertita moltissimo. Finalmente posso godermi il vostro cd. Come ho scritto sul mio blog, mi è piaciuta moltissimo CINNAMON e tra le gomme presto scomparse ricorderei anche le Big Babol alla menta che erano buonissime, ma durarono poco…;-) Camden.

  24. anonimo ha detto:

    ODP….non sapevo che suonavate anche nei TEEENAGE FAN CLUB!

    Su “LA STAMPA” di oggi…pagina 50…c’è la presentazione del concerto dei TEENAGE FAN CLUB di stasera all’Hiroshima.

    C’è anche una foto. Ingrandita e tagliata tra l’altro. Ritrae due di voi…e la didascalia cita “I Teenage Fan CLub, stasera all’Hiroshima”.

    Potevate dircelo no?

    A Domani e a dopodomani! Ciao RAGAZZI!

  25. saltino ha detto:

    Ma è vero che nel Doblò improvvisate coretti jamaicani?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: