ATTENZIONE: IL CONCERTO DI PARMA DEL 7 APRILE E’ STATO RINVIATO.

Elezioni alle porte. A Udine Mercoledì 5 Aprile il Teatro San Giorgio ospiterà la festa di chiusura della campagna elettorale della federazione locale di Rifondazione Comunista, festa che prevede anche il nostro concerto. Il teatro è in Vicolo San Giorgio, vicino a via Grazzano. La serata inizia alle 21,30 e l’entrata dovrebbe essere gratuita. Venerdì 7 Aprile giochiamo a Parma il derby con gli udinesi, ma guarda il caso, Amari. Non abbiamo mai suonato di là dall’Enza e sentivano molto la nostra mancanza (più o meno). La serata è all’Onirica, che riapre per l’occasione dopo una lunga chiusura. Il circolo Arci Onirica è a Parma all’interno dell’area "Ex Salamini" in piazza Lunardi 25/a, area che si trova sulla via Emilia (S.S. n° 9) dalla parte in direzione Reggio Emilia nel quartiere San Lazzaro. Entrate con la macchina nell’area industriale dismessa e ora riutilizzata da varie attività terziarie, andate verso il fondo e troverete il piazzale dove ha sede l’Onirica. Inizio previsto alle ore 22,00 e altre informazioni presso questo indirizzo di posta elettronica: info@arciparma.org   
Chi non viene è un borgomastro    
——————————————————–         
MILANO.RAINBOW. I Baustelle tardano e noi aspettiamo dentro al locale come quando fuori piove. Poi tutto si sistema e la seratona di Rockit avrà il suo naturale e non del tutto prevedibile compimento. Folla, coda, attesa, caldo. Più di mille persone stipate ovunque. Lustrarsi gli occhi e raccontare ai nipoti. Carlo Pastore, Fiz Bottura e tutta la truppa organizzativa festeggiano la loro serata di gala felici e contenti. Rendiamo grazie a tanto impegno che finalmente ripaga lo sforzo. MARGHERA.RIVOLTA. Da fuori è veramente un grande, immenso centro sociale ma dentro all’area occupata la sala del nostro concerto appare molto simile a un qualunque club sparso per il (no)globo. Il thè freddo svizzero che ci offrono ha un sapore interessante e la voce sparita da due giorni riappare solo in parte un attimo prima di iniziare. Oltre al fumo un po’ di arrosto. BOLOGNA.TPO. La serata inizia con il timore di qualche visita dei neofascisti legalizzati in trasferta dove di solito c’è poca sensibilità per il richiamo della foresta nera. Nessuno di loro si presenta davvero alle porte di via Lenin. Meno male. Tra il pubblico facce presenti anche la sera prima a Marghera. Strane presenze vicino al palco. KRTEK.TPO. Verso la fine un/una entusiasta si porta via la Talpa Krtèk come souvenir della serata. Siate sensibili. Ridateci per favore la nostra talpina di Boemia.

Offlaga Disco Pax. Oltretorrente.

45 commenti
  1. anonimo ha detto:

    sono un borgomastro. maledizione!

    utente anonimo

  2. anonimo ha detto:

    hanno rapito di nuovo Krtèk?
    maledetti!
    che facciamo, un comitato pro liberazione? un numero verde? chiamiamo Superchuck?

  3. Chin8 ha detto:

    Baustelle+ODP: NOOOOOOO!!! COSA MI SONO PERSOOOOO!!!!
    Un saluto a tutti. E viva il Chinotto!

  4. anonimo ha detto:

    Ma quella piccola e già sfigatella o quella grossa?

  5. Sacrilegio.
    Il problema é che adesso scatterà la confisca dei beni da parte dello stato per impedire il pagamento di un eventuale riscatto.
    Talpa libera.

  6. aspetto news sulla data di roma..spero sia dopo pasqua perche’altrimenti non ci sono,e se non ci sono non vuol dire che io sia un type o negative

  7. anonimo ha detto:

    ma a Parma chi suona per primo?
    grazie

  8. anonimo ha detto:

    liberta’ per la compagna talpa

  9. anonimo ha detto:

    regaz, avvertire? vabè mo’ vi abbiamo scoperto, a domani.

    Amari

  10. anonimo ha detto:

    Liberate la talpa!!!!!
    Lollo

  11. anonimo ha detto:

    Che bello, vi sentirò due volte in una settimana!

    Da bagola emigrata in sicilia, torno a casa per votare giusto venerdì 7, ma il 14 sarò regolarmente a Palermo e vi tornerò a sentire, speriamo per allora di esserci liberati di sappiamochi.

    Però la prossima volta che venite a Palermo dovete venire al mio centro sociale! Promettete!

    Joe

  12. anonimo ha detto:

    io vi amo

  13. anonimo ha detto:

    ?vi amo ma vi odio pero’..vi amoooo tutti,è bello o brutto io non lo so!
    V

  14. ATTENZIONE – ULTIM’ORA:
    il concerto di venerdì 7 Aprile a Parma all’Onirica è stato annullato.
    (Max)

  15. anonimo ha detto:

    che peccato!!non vedevo l’ora…mi mancavate
    maya1999

  16. theaxel ha detto:

    ahia ahia, me lo avete annullato …. dovrete tornare in zona però. non si fa così….

    vi aspetto alle innumerevoli feste della birra e dell’unità.

  17. Taff ha detto:

    Ieri sera a Udine, ottimi ODP, ma acustica non altrettanto …

    Oltre alla Talpa mancava Ludwig Van …

  18. anonimo ha detto:

    ma dolcissimi offlaghi, a questo punto c’è da organizzare una bella festa in piazza a parma, vi faccio da guardia del corpo io!

    apparte i messaggi di 3 deficienti, che sono convinta sarebbero rimasti 3, mi fa tristezza il circolo arci che ha disdetto il concerto, arrendendosi alle paroline di qualche invasato.

    quando leggo queste cose iperventilo e mi si gonfia la vena!

    max vai a controllare il busto di lenin…. sta piangendo di sicuro!

    anais

  19. anonimo ha detto:

    Non so se avete notato, ma nel link qui sotto, cliccando sul suo nome si legge l’indirizzo mail di matteo bagnaresi: otium@writeme.com
    Inondiamolo di mail di protesta, visto che il concerto non si fa per colpa sua!! Magari la prossima volta si fa i cazzi suoi!!

    Luca78

  20. anonimo ha detto:

    io ho mandato una lettera all’arci onirica:

    dispiace davvero che un circolo arci si sia arreso alle parole di 4 deficienti invasati!
    capisco la paura per l’ordine pubblico,ma così vuol dire arrendersi alle minacce di gente che neanche sa chi sono gli OFFLAGA, ha preso una frase di un loro testo, l’ha estrapolata dal contesto e ne ha fatto motivo per creare violenza verbale.

    invece di annulare il concerto avreste potuto spiegare chi sono gli OFFLAGA, che significato aveva la frase nel contesto della canzone, in fondo siete un circolo arci, in fondo gli OFFLAGA li avete voluti, dovevate spiegare il perché!

    ma forse la paura di perdere qualche cliente è stata più forte?

    organizzo concerti e manifestazioni anch’io, e anch’io alcune volte ho ricevuto minacce per le cose che proponevo, si sa, i cretini si nascondono ovunque, sono tra di noi e a volte si palesano in maniera davvero urticante, ma io e i miei collaboratori non abbiamo mai ceduto, magari discutevamo a lungo prima, se la scelta di invitare un gruppo o un altro sarebbe stata giusta, ma una volta presa la decisione la difendevamo, perché noi l’avevamo proposta, perché si parla di credibilità, perché il problema poteva essere rilsolto con ragazzi che si occupavano della sicurezza della serata (non buttafuori violenti, ma ragazzi attenti a non far degenerare il tutto).

    la nostra coerenza ci ha sempre dato ragione, non abbiamo mai avuto problemi e i defiecienti si sono sempre spenti con le parole che pronunciavano.

    spero che il CIRCOLO ARCI ONIRICA diventi più coraggioso, organizzato e coerente.

    i circoli arci sono una grande risorsa, ma cerchiamo di farli crescere.

    anais barbara

  21. Perfettamente d’accordo con Barbara. Agendo così si dà solo forza alle parole assurde di questi tre o quattro invasati ignoranti. Tristezza.

  22. anonimo ha detto:

    a pare una minaccia bella e buona…
    e non chiamiamolo ragazzino…e’ pur sempre maggiorenne e imputabile di reato!!

  23. anonimo ha detto:

    in quanto parmigiana mi sto paurosamente vergognando…
    mi dispiace un sacco che per colpa di un cretino e IGNORANTE bimbetto 18enne salti un vostro concerto… e mi dispiace anche che l’onirica rinunci a voi per una letterina di minaccia che a me fa solo sorridere….

    fanculo i ragazzini, fate qualche data anche da questa parte dell’Enza… vi aspetto!!😉

    Silvia

  24. anonimo ha detto:

    mi spiace davvero.
    dopo tanto che l’onirica è rimasto chiuso.

    a parma non c’è un circolo arci decente con musica dal vivo e la colpa è di questa attuale dirigenza che evidentemente privilegia organizzare i vari francesco renga (nulla contro di lui per carità), una volta all’anno per buttare sù delle tessere a gennaio, rispetto al fornire spazi culturali per tutti, dove suonare dal vivo, dove trovarsi…

    questa attuale dirigenza non ha avuto nemmeno il coraggio di non ascoltare un cretinetto senza ironia (e quindi intelligenza) e difendere la scelta dei gestori.

    non venite cari Offlaga, parma non vi merita, non ha più lo spirito nemmeno per un concerto.

    ci meritiamo forse questa dirigenza arci fatta di costosi service in giro per l’italia che non guarda minimamente al bene della sua città e dei suoi stessi, n quanto arci, fini “ricreativi e culturali”?

    forse un pò si.

    con un grosso dispiacere, per quanto vale.
    ciao!

    firmato:
    se deflussi amalgamerai cocci

  25. Superlativi ieri sera..davvero fantastici…mio fratello dodicenne (il biondo in “prima fila”) vi ha troppo apprezzati…
    vostro affezionato minorenne

  26. anonimo ha detto:

    sono di parma anch’io. effettivamente è il caso di mobilitarsi. scriviamo tutti all’arci rivendicando il nostro diritto di ascoltare ciò che vogliamo. tra l’altro il comunicato ufficiale giustifica la posticipazione della riapertura di un locale storico, da tempo agognata da una certa parte di parmigiani, con il rispetto del lutto per la morte di Tommaso. Ed è triste pensare che invece con il funerale tutto questo non abbia niente a che fare. Sostegno all’onirica che, osteggiata da tempo, ha ovviamente paura di ripartire in questa situazione. l’arci invece doveva garantire la possibiltà che tutto si svolgesse regolarmente, forse non dando troppo peso o denunciando l’accaduto anzichè addurre scuse.

  27. anonimo ha detto:

    Bella parma, vero?

    Mi spiace per la non riapertura e per il vostro concerto annullato, anche se a me, un capoccia dell’arci disse che non riapre per il ridicolo motivo del lutto cittadino.
    Mi fanno pena entrambe le motivazioni.
    Mi fa pena parma e mi fa pena l’arci a parma.

    saluti

    simone (1/6 inutile dei pecksniff)

  28. anonimo ha detto:

    sono di parma e frequentavo l’Onirica quando ne valeva la pena (10-15 anni fa…)…
    tristezza e rammarico per il fatto che uno sfigato così abbia il potere di fare una cosa del genere…
    vuol dire che se Maometto non va alla montagna, la montagna andrà a Maometto (e viceversa…).
    sono automunito… se andare all’Onirica vuol dire incontrare sfigati così, meglio starne fuori…

  29. anonimo ha detto:

    Qui lo dico e lo confermo. Domenica ci sono le elezioni. In caso di vittoria verro’ in pellegrinaggio di ringraziamento- non so se e’ il termine tecnico giusto ma credo renda l’idea’- in piazza Lenin a Cavriago. Portero’ una rosa rossa e pensero’ alla vostra canzone.

  30. anonimo ha detto:

    potremmo andare comunque tutti all’Onirica domani sera e ascoltare gli Offlaga dalle casse di un’auto.. che ne dite?

  31. anonimo ha detto:

    Il problema non è del tipo che invia qualche minaccia ma della solita arci di parma. Associazione ricreativa e culturale. Si definiscono pure “nuovi”. bè, penso che non ci fosse nulla di più culturale dell’ospitare un concerto, il vostro concerto, perchè nel 2006 non fa onore all’umanità intiera che qualcuno creda ancora ai reggiani teste quadre, ai vicentini chge mangiano i gatti e via discorrendo.

    Morale: per vedervi dovrò ancora una volta passare l’enza. A meno che, caro Max, quest’anno non sia la volta buona per portarvi all’indie rock di Medesano😉

    Lorenzo – VANCOUVER

  32. Riprendiamo la questione partendo dal commento di Enrico di stamattina (che trovate qui sotto) nel prossimo post che andrà in onda fra qualche minuto. Siamo appena tornati da Udine dove abbiamo suonato ieri sera e dove le notizie che ci arrivavano erano un po’ frammentarie. A fra poco. (max).
    —————————–

    Di seguito due dei comunicati giunti a noi e all’arci di Parma per cui la stessa associazione non si e’ sentita di promuovere la data comunicandocelo ieri pomeriggio.
    Si commenta da solo.No?

    E

    “Non venite a Parma!
    Molte persone si stanno organizzando per non permettere a voi, 4 imbecilli reggiani che offendono la nostra città, di poter suonare al Circolo Onirika!
    Pensate di poterci sputtanare a livello nazionale (MTV e radio..) e poi di suonare impunemente nella nostra Città?!?

    Pensateci prima che sia tardi….”

    ———————————–

    > —– Original Message —–
    > Sent: Wednesday, April 05, 2006 11:04 AM
    > Subject: NO partecipazione offlaga a PARMA!

    > Sono un ragazzo di Parma, affezionato frequentatore dell’Onirika…
    > Come vi è venuto in mente di riaprire la Mitica Onirika , dopo 2 anni di
    > purgatorio … Con un gruppo di imbecilli reggiani che non sanno fare di
    > meglio che comporre canzoni in cui si citano gli ultras della reggiana
    > (…”Grazie Regan, ora bombarda Parma – vecchio striscione primi anni ’90)
    > Ma questi 4 idioti degli offlaga NON DEVONO METTERE PIEDI IN CIttà!
    > La gente si sta organizzando per boicottare/far annullare la loro
    > partecipazione…
    >
    > Tiratevi fuori da questa cosa! Annullate la loro partecipazione
    > immediatamente!
    >
    > Questi personaggi non sono degni di suonare al Circolo Onirika di PARMA!
    >
    > Se non ci pensrete voi… ci penserà qualcun altro in maniere FORTI!
    >
    > Grazie!

  33. anonimo ha detto:

    si vede gia da come scrive che è
    – un bambinetto
    – un bambinetto che perde tempo ed energie in una tifoseria calcistica
    – un bambinetto che perde tempo ed energie in una tifoseria calcistica e che quando parla non si rende conto che i grandi si incazzano se sono anni che aspettano di passare un sacrosanto venerdi sera all’onirica e lui non glielo permette!!!!
    basta privare i parmigiani buoni del divertimento a causa dei parmigiani andati a ramengo!!!

  34. anonimo ha detto:

    stupore!
    il “fenomeno parrocchia” si ripropone….

    mi spiace per i parmensi laici🙂

    Zaren

  35. garnant ha detto:

    Solidarietà a parmigiani e parmensi dotati di raziocinio e privati del concerto. Garnant reggiana sostenitrice della rivalità goliardica.

  36. anonimo ha detto:

    Non so se qualcuno degli ODP legge questo messaggio, ma vorrei domamandarvi se vi siete mai assunti la responsabilità di quello che avete fatto inserendo nella canzone Roberspierre la frase incriminata… Per caso voi pensavate di venire all’Onirica e suonare tranquillamente la vostra canzoncina, magari tra gli applausi del pubblico? Mi avete deluso, perchè pensavo che il vostro pensiero “non era omologato” come quello della stra-grande maggioranza della gente che vi ascolta, purtroppo invece mi tocca constatare che siete abbastanza superficiali alla ricerca del successo e della fama….

  37. anonimo ha detto:

    L’articolo linkato (argomento ultras) è stato scritto nel 1995…
    Il bambinetto è cresciuto…
    Non venitemi a parlare di Antifascismo… se NON MI CONOSCETE!
    La vostra storia politica appartiene a partiti, la MIA a MOVIMENTI AUTONOMI e di BASE!
    Chiedere al Mario Lupo … CHiedere al CSOA Paguro…

  38. anonimo ha detto:

    Tutti questi parmigiani delusi della riapertura dell’Onirika cosa hanno fatto per AUTOGESTIRSI la PROPRIA VITA ??
    Sono anni che si fanno concerti di gruppi “relmente” sperimentatori ed alternativi nei CENTRI SOCIALI di PARMA!

    CHi VI HA MAI VISTI?

    Siete solo buoni a lamentarvi e TROVARE LA PAPPA già PRONTA!

    Autogestione e LOtta!

    NO ARCI! NO DS!

  39. Enver ha detto:

    tutti anonimi vedo… non ho mai desiderato che quella squadra andasse in serie B così tanto quanto lo desidero oggi, neanche quando ci chiavò la Uefa 95

  40. Enver ha detto:

    e comunque, ultras anche noi

    “se tu sei venuto qua
    per gli Offlaga Disco Pax
    forza Max canta ancora per gli ultrà!”

    Forza Offlaga. Forza Regia

  41. anonimo ha detto:

    Chiavò un bel par di palle caro Enver. Ero lì in curva quando Dino Baggio segnò ed INCULO’ la vecchia signora

    simone (proprio quello di colorno che conosci :D)

  42. Enver ha detto:

    basta, con me la recycled ha chiuso. 150mila, mi costò quel posto in curva. e il goal di Torricelli, eh? eh?

    (è vero che forse avete meritato. forse. ma non lo ammetterò mai. ché noi a San Siro demmo tutto, altro che quegli sciancapalle di adesso. Quella fottuta palla l’avevo già battezzata dentro al mio vicino di posto fin da quando il piagnone Cr*ppa la prese e il c*cainomane T.A. la crossò)

  43. anonimo ha detto:

    mi hanno filato un bidone e non son potuto essere allo zenzero. spero gli offlaga tornino presto in puglia…grande disco ragazzi…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: