Giovedì 7 Febbraio ricalcheremo le assi del Thermos di Ancona, circolo Arci votato all’indipendenza. Il Thermos si trova in via San Martino n° 10 in una zona abbastanza centrale della città. Si entra con tessera Arci, l’ingresso costa 8 Euri e il concerto è convocato alle ore 22. Su www.myspace.com/thermosclub  trovate il resto di quel che serve per arrivarci. Venerdì 8 Febbraio esce ufficialmente Bachelite e saremo a RadioRai – RadioUno ospiti dalle ore 13,30 alle 14,00 di "Village", programma condotto da Silvia Boschero, per parlarne in diretta e trasmetterne qualche brano via etere. Nel pomeriggio sempre di Venerdì 8 Febbraio saremo a Radio Città Futura, emittente romana che ci intervisterà dalle ore 17,00. Sabato 9 Febbraio per la prima volta suoneremo a Salerno città, all’Iroko. Il club campano si trova in Piazza Largo Campo e l’appuntamento è per le ore 22,00. Il sito www.irokocontent.com può servire ad orientarsi. Chi non viene è un tramaglino.

Ringraziamo chi è venuto a trovarci al Maffia sabato scorso, molti anche da lontano o lontanissimo. E’ stata una serata davvero speciale nonostante qualche problema tecnico poi per fortuna risolto in corso d’opera. Un saluto particolare a Deborah Walker e a Jukka Reverberi che ci hanno accompagnato in questa prima data del nuovo tour.   

Offlaga Disco Pax. Centotrentacinque.   

Advertisements
60 commenti
  1. benty ha detto:

    ma noi non ci saremo, sigh. a presto, spero

  2. anonimo ha detto:

    venti minuti mi ha fatto piangere. Ed è una rarità. Grazie

  3. anonimo ha detto:

    Cari,
    quando venite a suonare a Londra?

    un saluto tascabile

    Andrea

  4. anonimo ha detto:

    vi aspetto questa sera in ancona!

  5. anonimo ha detto:

    un concerto notevole. Al di là delle aspettative. Un po’ come quando giravo per l’immensa piazza principale di Charkov. Un po’ mi sentivo a casa e un po’ provavo paura per la novità. A pugno serrato e commosso. Arturo

  6. venti minuti è un gioiello che si sfalda in mano
    delicato,lento e lacrimoso
    grazie amici

  7. anonimo ha detto:

    Collini, i casi sono due: o non ti arrivano le mie mail, oppure tu le snobbi. Non costringermi a chiamarti lampadato e socialdemocratico.

  8. Enver ha detto:

    salutatemi Lorenzo in Rai, oltre alla Silvia. we love you yeah yeah yeah

  9. anonimo ha detto:

    ciao cari ci si vede al leonka il 15
    gianluca

  10. anonimo ha detto:

    ho preso il cd e lo sto ascoltando, era l unico che aveva il negoziante!
    c si vede il 28 al renfe di Ferrara.
    -Tommi-

  11. anonimo ha detto:

    bit ne ha prese due copie a roma… i dischi degli offlaga li compra sempre a due a due…

    dj nepo

  12. anonimo ha detto:

    grande serata ieri al thermos! commentata sul mio blog con le foto. ciao!

    danske

  13. anonimo ha detto:

    Perdonatemi e offendetemi se è il caso ma vi devo fare una domanda: le continue interruzioni, quasi fosse una traccia sciupata, in LUNGIMIRANZA sono volute o devo restituire il cd al negozio?

  14. anonimo ha detto:

    In ritardo su reggio, ma mi perdonerete per l’amore che vi porto. il disco: di sensibile e del cioccolato non parlo, perchè si sa, ma per lungimiranza e per venti minuti non vi ringrazierò mai abbastanza. mai mai mai.

  15. anonimo ha detto:

    ho scaricato il vostro cd da internet. molto bello… quando ci sarà un concerto in zona pavia lo comprerò direttamente dalle vostre mani.
    in “dove ho messo la golf” mi ricordate molto il krautrock tedesco, soprattutto i neu!…
    del resto, come dite giustamente, i tedeschi sanno il fatto loro. ma anche voi non siete da meno

  16. boh, io mi sa che vi ho trovato di nuovo geniali.

    (fiera della data del 1 marzo al Cube Night)

  17. anonimo ha detto:

    sempre intensissimi

    grazie delle emozioni

    ciao
    areuexperienced

  18. anonimo ha detto:

    Siete dei grandi!I vostri testi riescono sempre a trasmettermi intensissime sensazioni.Il disco è bellissimo poi ci sono perle come sensibile o cioccioccolato iacp,ma ogni canzone è un mondo a sè che riesce a trasmettere grandissime emozioni

    Da un paganese i miei complimenti ai reggiani!

  19. upisacan ha detto:

    …sono stato ieri al concerto all’Iroko di Salerno… per onestà intellettuale devo ammettere che ero lì per Libera Velo… son rimasto e ho ascoltato per intero il vostro concerto… sei davvero fantastici… la vostra musica mi fa impazzire… grandissimi!!! ecco, volevo dirvelo…

  20. anonimo ha detto:

    bellobellobello

  21. HAL9000 ha detto:

    Domanda che penso si faranno in tanti… Chi è il misterioso cantautore di “Lungimiranza”? Ciao!

  22. anonimo ha detto:

    Non compro un disco da 8 anni. Ho preso sabato il vostro e ne è valsa la pena davvero. (Sensibile e Cioccolato Iacp, meritano per tutto il disco).
    Non passate da Parma quest’anno?
    Andrea

  23. Ovviamente il cd l’ho comprato anche io. Spedizione in tutta Europa. Pero’ per arrivare in Portogallo sembra metterci 6 mesi.
    Farete prima a venirci voi a suonare coi pezzi tradotti (da me, ovviamente. E a pagamento, ovviamente).

    E vi amo.
    Comunque i Fare Fronte dalle mie parti erano un gruppo neonazi.

  24. anonimo ha detto:

    secondo me in lungimiranza si parla di ligabue. i riferimenti geograficie cronologici potrebbero coincidere…

    fratello

    PS: Album davvero stupendo!

  25. giovanepax ha detto:

    nuovo cd veramente spettacolo! fra lungimiranza e fermo! nn saprei dire quale è il meglio… avanti così, date una carica emotiva senza eguali!!!

  26. anonimo ha detto:

    Siete dei maledetti geni.
    Un saluto da Singapore. Suppongo qui non veniate (ancora), giusto?
    iorek

  27. anonimo ha detto:

    grandi, bellissimo album again. negli ultimi anni ho comprato i vostri e quelli dei baustelle.
    Fermo è veramente geniale, in questi giorni di “ambientalismo del fare”…
    A presto, il pantera.
    (io continuo a sperare che il 21 facciate un orario improponibile alla flog, così da uscire dallo stadio post uefa e venire a vedervi..)

  28. Come promesso sono venuta all’ Iroko … fantastici!!!

  29. Chin8 ha detto:

    Con gli Offlaga bisognerebbe usare il napalm! Ci si vede venerdì!

  30. anonimo ha detto:

    Ascoltato BACHELITE (venerdì lo compro – promesso).
    Bravi, bravi eppoi bravi!!!
    Sarà senza senso però vi voglio bene.
    A venerdì perdio!
    Miao.

    STAKANOV

  31. anonimo ha detto:

    Dopo i Julie’s Haircut, Ligabue?

    Collini non hai limiti !!!

    Avanti o popolo, alla riscossa!
    M.I.A.O.

    S.

  32. Tornate presto a Salerno, vi prego: avessi saputo foste lì, Sabato, avrei fatto in modo di esserci.
    Avevo quasi intuito si parlasse di Ligabue, in “Lungimiranza”; ne ho trovato riscontro nel commento #33.
    Sto adorando “Bachelite”: ogni aggiunta è superflua.

  33. anonimo ha detto:

    Ricapitolando, il fonico è Ligabue e il cantautore è Capossela, o viceversa?

    (Mat)

  34. anonimo ha detto:

    Prima di dover avvisare l’avvocato:

    – io sparavo quasi a caso leggendo alcuni precedenti commenti.

    Sembra effettivamente Ligabue ma non voglio responsabilità.
    M.I.A.O.

    S.

  35. Ho sbagliato, Ligabue è di sicuro il fonico.
    Per il cantautore, si parla anche di Bersani. Vattelapesca.

  36. anonimo ha detto:

    i casi sono due
    o è il Tammu oppure Orietta Berti.

  37. anonimo ha detto:

    secondo me Bersani è poco probabile. era troppo giovane all’epoca, è molto in gamba, e non è assolutamente al primo posto nell’immaginario collettivo…come ho già detto, ci sono buone probabilità che uno sia ligabue…il secondo non so…per ora ho in testa solo vasco rossi

    fratello

  38. anonimo ha detto:

    finalmente un pò chiarezza sui lungimiranti, o almeno su quello ancora dubbio dei due

    fratello

  39. anonimo ha detto:

    …feiez? ma come fanno a venirvi in mente certi personaggi poi…lontani anni luce…

  40. anonimo ha detto:

    #43

    Collini penso viva lontano anni luce da noi.
    M.I.A.O.

    S.

  41. anonimo ha detto:

    Ma se il fonico se la gioca con Vasco DEVE essere Ligabue.
    Il cantautore… pare sia tipo Nicolo’ Fabi e non lo si associ a Reggio ma e’ di reggio… magari Vinicio? che pero’ e’ ferrarese… la ricerca continua…

  42. anonimo ha detto:

    Il fonico è Jukka Reverberi, il cantautore Bob Corn.

  43. anonimo ha detto:

    Ragazzi grazie per perle come Sensibile, Onomastica, Cioccolato IACP e 20 Minuti.

    Altro che i Baustill.

  44. anonimo ha detto:

    l’ultimo salto ventrale di Vladimir Yashchenco la storia si è fermata a 2.35 cm oggi i salti dorsali a confronto sono più alti ma meno “lungimiranti”.Grazie per aver fatto rivivere la storia dell’atletica.

  45. anonimo ha detto:

    un disco stupendo, ventrale e onomastica su tutte mi fanno impazzire!

    Gio

  46. anonimo ha detto:

    A questo punto, vale tutto , il fonico è KAY e il cantautore è MAX COLLINI.
    Mentimi, mentimi, mentimi, voglio un”altra bugia!
    Voglio un lieto fine.
    M.I.A.O.

    STAKANOV

  47. anonimo ha detto:

    “…per evitare di con confondere la sensibilità con l’eversione fascista e stragista stabiliremo dei limiti…definiamo quindi neosensibilismo il nostro modo di essere sensibili che in tutto si distacca dall’ambiguità di Francesca Mambro da cui ci dissociamo anche per l’uso sconsiderato ed irresponsabile del vocabolario”

    perchè ogni volta che ascolto qs canzone mi viene la pelle d’oca e mi scendono i lacrimoni?????????

  48. anonimo ha detto:

    Ma ti sembra che Jukka Reverberi se la giochi nell’immaginario collettivo con Vasco?
    mah!
    ciocco

  49. anonimo ha detto:

    Jukka vs Orietta

  50. anonimo ha detto:

    Jukka nell’immaginario collettivo (indie) se la gioca con un modenese: Luca G!

  51. anonimo ha detto:

    As piasîva fêr i fès, e un giōren l’é sucès,
    che j’òm mès só un complès.
    Sòm al trièto, mo fòm trî èto schêrs;
    rîver a un chilo, ormai an gh’é pió vêrs …

  52. anonimo ha detto:

    In realtà Jukka Reverberi è Vasco.

  53. Un saluto a voi, in attesa di ascoltarvi a Schio in quel di marzo… o a marzo, in quel di Schio?
    Mah…

    P.s: ovviamente, quale band gradita ai gusti del poetartisteatrante ch’io sono… siete stati linkati sul mio blog.
    Au revoir.

    Sinceramente e teatralmente.
    R.M.N.

  54. anonimo ha detto:

    di sensibile si sapeva già, ma cmq è un’ enorme emozione ascoltarla e riascolatarla.
    vale la stessa cosa x cioccolato
    il resto notevole:
    ventrale mi piace un bel po’ e anche fermo!
    tutto bello bello bello
    see you in zena!
    ste

  55. anonimo ha detto:

    cavolo, i disciplinatha…
    ma come, all’epoca si disse (lo dissero loro) che l’uso del discorso di mussolini era stato frainteso, che si trattava di situazionismo/provocazione o non so cosa…
    e invece c’era pure il ringraziamento alla Mambro…
    che fossero veramente le teste di cazzo che sembravano essere?

  56. anonimo ha detto:

    Mi associo all’opinione secondo cui il cantautore sia Ligabue. Forse non c’entra niente, ma la musica in sottofondo al testo, quella distorta, sembra la base di tante canzoni di Ligabue. Poi tornerebbe anche, perchè Ligabue è di Correggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: