Giro d’Italia. Altre tappe. Giovedì 6 Marzo "Bachelite" per tutti al Teatro Cartiera di Rovereto (Trento). Si trova in via Cartiera, 15. L’ingresso costa 8 euri e la serata dovrebbe iniziare, come sempre nei teatri, abbastanza presto. Probabilmente non molto dopo le ore 21,00. Non tardate troppo, insomma. Venerdì 7 Marzo ci ritroviamo all’Estragon di Bologna, in via Stalingrado n° 83, proprio a ridosso dell’uscita della tangenziale. L’ingresso è gratuito e l’inizio della partita è fissato alle 22,00 circa. Altre specifiche al sito  www.estragon.it. La terza tappa si conclude a Roma al Circolo degli Artisti Sabato 8 Marzo. Il Circolo ha sede in via della Casilina Vecchia n° 42, l’orario di inizio è attorno alle 22,00 circa e si pagano 10 euri. Chi si prenota mandando una mail con oggetto "Riduzione" all’indirizzo info@circoloartisti.it pagherà 8 euro anzichè 10. Schiacciate su www.circoloartisti.it per saperne di più. Chi non viene è un torpedone.

L’intervista per il quotidiano il Manifesto è prevista nell’inserto Alias di sabato 15 marzo prossimo. Il concerto fissato per il 18 Aprile al Big Fish di Sottomarina di Chioggia (VE) è stato annullato. Si mormora che ieri pomeriggio (martedì 4 marzo) Radio Deejay abbia trasmesso "Ventrale". 

Offlaga Disco Pax. La traccia che salta è la numero due.

81 commenti
  1. anonimo ha detto:

    “la traccia che salta è la numero due” è una dichiarazione strepitosa!!hihihi

  2. anonimo ha detto:

    Ci vediamo venerdì. Nonostante il presepe di Veltroni

  3. anonimo ha detto:

    noooo…l’ho capita adesso la battuta…”la traccia che salta è la numero due”…mammamia…allora vi rispondo a tono…chissà che magari non lo mettiate in qualche pezzo..è vecchia tanto…

    Anche i pomodori lo sanno…al passato non si sfugge!

    M a c i s t e C o n t r o T u t t i

    http://macistecontrotutti.spaces.live.com

  4. carissimi “interno 11” ci sarà al vostro concerto di sabato a Roma… ci vediamo!😉

  5. anonimo ha detto:

    Non vedo l’ora. Mandata la mail. Max, verró ad importunarti a fine concerto stavolta, anche se forse non ti ricordi piú di me e del concerto allo zoobar. Io ti importuneró lo stesso. Baci e a presto, voi grandissimi, voi tutto, voi niente…ecc…ecc…

  6. anonimo ha detto:

    Che avete contro il mio presepe?

    Walter Veltroni

  7. anonimo ha detto:

    Che dire siete grandi, grazie di esistere

  8. hotrat ha detto:

    E’ vero! Radio Deejay ha trasmesso Ventrale durante il programma Tropical Pizza (!). A seguire lodi sperticate per l’intero album…ci dobbiamo preoccupare?

  9. anonimo ha detto:

    Opinione: che se senti gli Offlaga stasera a Bologna che tirano fuori “osservati dall’inganno”, ti viene da volergli bene.
    Luciano

  10. Confermo Ventrale a Tropical pizza. Ero in bagno e non ci potevo credere, pensavo che il cd fosse partito da solo. E invece a volte succede l’imponderabile…

  11. anonimo ha detto:

    L’imponderabile è che ci sia qualcuno che ascolta RadioDJ.
    Saluti,Zero.

  12. anonimo ha detto:

    offlaga solo su chei roc

  13. anonimo ha detto:

    Veltroni ha completato il presepe.

    Non iniziamo con il dare dei venduti agli ODP perchè è stata trasmessa una loro canzone su un network radiofonico nazionale.
    Mi pare di rivivere i tempi degli ultimi CCCP e dei Liftiba (fine anni ’80, prima che si dessere al POP) che si prendevano dei venduti perchè piacevano alle masse.

  14. anonimo ha detto:

    Io radio deejay la ascolto sempre in ufficio. Sì è una radio commerciale, ma molto meglio di radio finte alternative come Virgin Radio.
    E comunque è stato bellissimo sentire a Tropical Pizza Ventrale mixata con Pump up The Jam!

  15. anonimo ha detto:

    Anche io ascolto gli Offlaga !!!

    Walter Veltroni

  16. anonimo ha detto:

    A Rovereto si sentiva da cani e la genta era fredda quasi quanto a Praga, ma mi avete scaldato lo stesso.
    Era la sesta volta che vi vedevo e non sarà certo l’ultima.🙂
    Ciao

    Fab

  17. anonimo ha detto:

    sono così eccitata, ci vediamo domani

    Paola Binetti

  18. anonimo ha detto:

    come fate a suonare al Partyzan il 3 Aprile se il Partyzan chiude (anzi addirittura ”muore”) il 20 Marzo ?

    http://www.partyzan.net/news.htm

    Io ero andato sul sito proprio per informarmi circa l’acquisto dei biglietti.

  19. arunka ha detto:

    Venerdi sera memorabili come al solito.

    Peccato Max per la tua tosse molesta.
    La prossima volta ti lancio una Golia activ plus!

  20. anonimo ha detto:

    Mi chiedo se i tanti giovani e giovanissimi che affollano i concerti degli ODP, comprendendano talune sfumatore, certi nomi, le citazioni: chi è Dolores Ibarruri (la cosiddetta “passionaria”)? Il maresciallo Tito (fulgido esempio di un socialismo reale e ‘terzista’ che morto lui furono solo morti e guerra civile)? E quell’Enver da cui prendere il titolo la canzone. Chi mai sarà?
    Spero che approfondiscano per apprezzare fino in fondo le canzoni del gruppo di Collini.

    A Bologna c’era un mix di persone molto variegato. Tutto bello. Molto bello.

    Continuate così.

  21. anonimo ha detto:

    x rispondere al commento prencedente, non mi è facile comprendere sempre i testi o cmq le frasi delle canzoni, anche xkè sn di un epoca che non mi appartiene direttamente in quanto sn anni passati… ma cerco d informarmi.
    -Tom-

  22. anonimo ha detto:

    COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
    :::::::::::::::::::::::::::::::::::

    Il concerto di questa sera a Roma al Circolo degli Artisti inizierà attorno alle 22,00. Non molto più tardi. Chi è interessato meglio che venga puntuale. (max)

  23. anonimo ha detto:

    Così per caso…
    Non ricordo con esattezza ma è per caso nel Grande Fratello (G. ORWELL) che veniva utilizzato un nuovo linguaggio basato sulla contrazione/unione di termini per “semplificare” la comunicazione; eliminazione delle vocali e di ciò che veniva ritenuto inutile?
    Forse è colpa dell’anagrafe ma non mi adatto ai sn, xchè, e derive conseguenti.

    Lo sò, sono un “precisino”…

    Miao.

    PALMIRO

  24. anonimo ha detto:

    Poveri Julie’s Haircut…ad ogni live tuona forte il loro nome…anche ieri sera al Circolo!

    Grande concerto: “sostanzialmente underground…moooolto underground!”

    roberto

  25. anonimo ha detto:

    Ieri sera è stata un’esperienza mistica, “VENTRALE” direi!

  26. anonimo ha detto:

    Come faccio a fare innamorare uno di voi offlaghi di me? Qualcuno a qualche consiglio da darmi?

  27. anonimo ha detto:

    comincia col metterci un’acca.

  28. anonimo ha detto:

    e vabbè capita ma non so se una h mi basta

  29. anonimo ha detto:

    aiuta la comprensione.

  30. Divara ha detto:

    no. non ci voglio credere. siete venuti a ROVERETO ed io non lo sapevo. ma li avete messi i cartelli porca miseria??? lavoro nell’unico punto di ritrovo di quella minuscola città persa tra le montagne e non ho visto nulla?????

    vado a dormire rimuginando il mio dolore.

  31. anonimo ha detto:

    puoi darmi altri consigli?

  32. anonimo ha detto:

    Cresci bambina!
    Gli Offlaga Disco Pax mica sono una boy band. E te è meglio che fai un po’ di corsi di recupero di lingua italiana!

  33. anonimo ha detto:

    infatti mi piacciono loro non i finley sciogliti un pò che mi sembri esagerato

  34. anonimo ha detto:

    Lingua italiana o no; gli Offlaga sono un prodotto della nostra mente.
    Uno specchio direi.
    Fare innamorare uno di loro?
    Mah!? A che pro in fondo?
    Ma poi esistono gli Offlaga oppure siamo noi che ci crediamo?
    Mi cospargo di BAUXITE e mi riduco ad icona.
    Miao.

    PALMIRO

  35. anonimo ha detto:

    ok, la battuta sulla traccia non l’ho ancora capita;
    va bene, sono molto giovane eppure, poiché le vie della consocenza sono infinite (e, soprattutto, sfinite) ri-conosco molti dei riferimenti negli adorabili testi degli ODP;
    ancora, vero che non sono una boy band, ma posso capire che si provi un certo qual trasporto verso chi sa rendere così bene – con parole e musica e atmosfere – le tu chiamale se vuoi EMOZIONI;
    infine, bello il concerto al Circolo, malgrado la ressa… da quando ho avuto la mia bimba (quindi da 14 mesi circa) non ero ancora riuscita ad andare ad un oncerto: a voi non ho saputo resistere: GRAZIE!

  36. anonimo ha detto:

    max, sono incinta!

  37. anonimo ha detto:

    RACHELITE!!

  38. anonimo ha detto:

    Pure le citazioni di Battisti!

  39. anonimo ha detto:

    IO VOGLIO CHE GLI ODP VENGANO A NAPOLI IO VOGLIO CHE GLI ODP VENGANO A NAPOLI IO VOGLIO CHE GLI ODP VENGANO A NAPOLI IO VOGLIO CHE GLI ODP VENGANO A NAPOLI IO VOGLIO CHE GLI ODP VENGANO A NAPOLI IO VOGLIO CHE GLI ODP VENGANO A NAPOLI. per piacere.

  40. anonimo ha detto:

    Sabato sera ero al circolo degli artisti…avevo mandato la mail x la riduzione ma non ero pervenuta sulla lista..mah…Già la serata era iniziata male…Sono arrivata alle 21 per essere la prima e soprattutto x stare di fronte a max…purtroppo non sono riuscita a capire bene dove si entrava x il concerto, e non vedendo nessuno ‘muoversi’ x il concerto ho aspettato..Insomma alle 22.40 mi son fatta il giro di tutto il circolo, alla fine ho visto una microporta dove si entrava x il concerto…Sono entrata alle 22.45..ROSICATA!!!!stavo alla fine della sala, sono alta un tappo e mezzo, ho sentito benissimo, ma non ho visto nulla…grazie solo alle immagini sul muro…Adesso spero che rifarete un altro live a Roma…Bacio – Federica

  41. Forse mi vuoi fedele a te, all’avanguardia alle novità. Per me possono andare anche a Sanremo, figurati se mi preoccupo della commercialità

  42. anonimo ha detto:

    #41, sei un genio :))))))))))

  43. anonimo ha detto:

    #41 io sn arrivato al circolo alle 22.30 e c’erano 200metri di fila lungo la strada, il delirio!!!
    c’era talmente gente ke per far defluire hanno aperto i cancelli e si entrava dalla porta laterale dietro al palco.
    i biglietti erano jà esauriti con il conseguente panico di tutti, con tanto di mormorii ke parlavano di uno skermo all’esterno proiettante il concerto…bah!
    alla fine mi sono imbucato con dei calabresi.
    calabrialcolica rulez!
    grandi offlaga =)

    p.s. max l’hai ascoltato il demo?

  44. #40 insomma sono stati a salerno, una passeggiata te la potevi fare..😉

  45. Ok per il fonico che si gioca con il modenese il primo posto nell’immaginario collettivo…
    Ma lo sfigato cantautore… chi era?

  46. anonimo ha detto:

    Siete proprio dei pulcini!

    Sveliamo l’arcano sul cantautore: Vinicio Capossela

    Simone (FE)

  47. anonimo ha detto:

    a me vinicio me piace

  48. anonimo ha detto:

    più soldi per bologna violenta!

  49. anonimo ha detto:

    il fonico è Ligabue (che si gioca il primato con il modenese Vasco). Il cantautore: o è Vinicio o è Bersani. I primi dischi dei tre sono usciti tutti tra il 1990 (Ligabue e Capossela) e il 1992 (Bersani). E come si intitola il I di Bersani? “C’HANNO PRESO TUTTO”…..

  50. anonimo ha detto:

    Ciao mitici!

  51. anonimo ha detto:

    Abbiamo le stesse idee! fate un salto da noi

  52. anonimo ha detto:

    voi chi?

  53. “…chiama da molto lontano e per pochissimo tempo….” (la vita è facile – SANTO NIENTE)

    M.

  54. anonimo ha detto:

    Potreste eliminare il commento n°56. Son fasci/nazi che si fanno pubblicità. Bastardi schifosi!

    Non è Bersani! Bersani non è un cantautore. Di Bersani in Emilia-Romagna ce n’è solo 1: l’ex Ministro.

    Vinicio Capossela è modenese (più o meno) e prima di diventare famoso bazzicava tra la “via Emilia e il West”.

    S. (FE)

  55. anonimo ha detto:

    e in che modo si fanno pubblicità? hanno trovato pane per i loro denti qui

  56. anonimo ha detto:

    per quelli del commento #56:
    l’unica idea che condivido con voi è l’olocausto: MA IL VOSTRO.

  57. anonimo ha detto:

    Olocausto = dal latino holocaustum, che è il greco holòkauston, da hòlos “tutto” e kaustòs “bruciato”, dal verbo kaìein “bruciare”. Per estensione, Sacrificio, soprattutto della propria vita, ispirato da una dedizione completa al proprio ideale. Questa parola è stata impropriamente adottata per definire lo sterminio degli ebrei europei durante la Seconda guerra mondiale. Come si capisce dall’etimo, infatti, non definisce correttamente l’evento. Implicherebbe cioè una volontà delle vittime nell’offrirsi in sacrificio per un ideale, cosa ovviamente impensabile. Ecco perché si preferisce l’uso della parola ebraica Shoah.
    Shoah = voce biblica che significa “desolazione, catastrofe, disastro”. Questo vocabolo venne adottato per la prima volta nella comunità ebraica di Palestina, nel 1938, in riferimento al pogrom della cosiddetta “Notte dei Cristalli” (Germania, 9-10 novembre 1938). Da allora definisce nella sua interezza il genocidio della popolazione ebraica d’Europa, perpetrato durante la Seconda guerra mondiale.

    Quindi, per la precisione, la stessa idea da condividere con quelli del #56 è la Shoah: MA LA LORO!

  58. anonimo ha detto:

    Giusta precisazione, grazie!
    Quindi, Shoah per i #56!

  59. anonimo ha detto:

    Bechelite entra alla posizione #90 in Italia, grandissimo risultato!

    http://www.fimi.it

    secondo le stime la posizione 90 in questo periodo corrispondono a circa 800 copie

  60. Maddai… un pò come Ciarrapico… sò ragazzi, scherzano!
    E poi come dice il buon Silvio… il problema non è questo, il problema è l’inconcludenza in attacco del Milan.

  61. anonimo ha detto:

    dopo il chirocefalo potreste parlare anche del piviere tortolino.

  62. anonimo ha detto:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Chirocefalo
    Il chirocefalo è protagonista del brano “Fermo!” (del gruppo emiliano Offlaga Disco Pax), ironicamente definito come eroico tentativo di affermare la propria autodeterminazione contro un sistema che chiama ambientalismo ciò che al chirocefalo appare come un’imbarazzante difesa degli status quo.

  63. anonimo ha detto:

    Circolo ormai troppo stretto.
    Offlaga disco pax all’olimpico!

    ‘Le tribune du peuple’

  64. anonimo ha detto:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Partito_Comunista_di_Kampuchea

    Può essere che io abbia frainteso le vostre idee e il vostro giudizio su realtà come quella cambogiana, ma mi piacerebbe davvero molto sentire che ne pensate davvero.

    Mi potete per favore spiegare il senso profondo da cui è nata una frase come “Fosse nata in Cambogia Ylenia sarebbe stata una MERAVIGLIOSA KHMER ROSSA.” ?

    Nel mio commento non c’è polemica, semplicemente, visto che apprezzo la vostra musica, mi piacerebbe capire qualcosa di più dei vostri testi.

    Grazie mille in anticipo, ciao a tutti.

  65. anonimo ha detto:

    Mitica,la semaine de la critique.

  66. anonimo ha detto:

    ma la traccia che salta non è la dieci???

  67. anonimo ha detto:

    è la 5.
    la mia salta davvero😦

  68. La rivoluzione cambogiana guidata da Pol Pot (al potere dal 1975 al 1979 e poi spodestato dall’invasione Vietnamita – fatta sempre in nome del comunismo -) reclutava tra le forze militari i ragazzini e le ragazzine, più facili da indottrinare e meno compromessi col regime di Lon Nol. Ergo l’esercito rivoluzionario cambogiano, uno dei più feroci che la storia ricordi, aveva tra le sue file molti adolescenti. Siccome Ylenia era una quattordicenne ideologicamente ultraconvinta la frase esagera all’inverosimile il suo fervore. Il termine “meravigliosa” è usato anch’esso in modo ironico. I folli regimi del comunismo asiatico (soprattutto Corea del Nord e Cambogia), uno dei quali ancora sopravvive, sono il termine di paragone estremo per sottolineare – esagerandoli – certi furori ideologici anche nostrani. (max)

  69. anonimo ha detto:

    tiro un sospirone di sollievo!

    Ammetto di non aver ascoltato ancora con attenzione le vostre opere musicali, spero che questo mi scusi per non aver colto con certezza l’ironia di cui parlate.

    Appena sentita la frase incriminata mi sono rivolto a voi per avere una conferma o una smentita che davvero giudichiate positivamente un regime criminale come quello in questione.

    Per fortuna è giunta la smentita,
    chiedo perdono per aver dubitato…

    Prometto che andrò avanti nell’ascolto con più attenzione.

    Grazie mille della risposta esauriente e tempestiva!

  70. anonimo ha detto:

    Grazie per l’approfondimento sulla “genesi” di Khmer Rossa; ma, perchè il doppio testo (italiano/rumeno).
    Forse lo sò, ma l’utilizzo della lingua rumena non mi è indifferente.
    Miao, VINT PUTERNIC !!!

    PALMIRO

  71. anonimo ha detto:

    per #73: doh!

  72. anonimo ha detto:

    comunqua, a bologna avete fatto quasi cagare… ripigliatevi!

  73. anonimo ha detto:

    n.b. ovviamente era comunque

  74. anonimo ha detto:

    schifo a bologna?? abbiamo visto lo stesso concerto????

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: