Giovedì 17 Luglio saremo a Cuneo per il Nuvolari Libera Tribù. La storica rassegna piemontese ha sede in via Parco della Gioventù e il nostro concerto sarà preceduto dai Pink-a-Pad’s. L’ingresso è libero e si inizia intorno alle 22,00. Il sito di riferimento è www.nuvolariweb.com. Venerdì 18 Luglio tocca allo Spaziale Festival di Torino, un evento sempre più importante che si svolge nell’area di via Cigna n° 211. Oltre a noi sul palco Stonewave e OBC Slim. L’inizio è previsto intorno alle 22,00 e l’ingresso è libero. Per orientarvi andate sereni su www.myspace.com/spazialefestival. Sabato 19 Luglio terzo festival della settimana a Livorno, la nuova città di Italia Wave. Chiuderemo lo Psycho Stage alle 17,30 o giù di lì: il palco si trova in viale Italia alla rotonda  d’Ardenza e vi ricordiamo che l’accesso allo Psycho Stage è gratuito. La storia è spiegata qui:  www.italiawave.com. Chi non viene è un moschettiere.

Offlaga Disco Pax. Leila Amidala, ora pro nobis.   

Advertisements
31 commenti
  1. anonimo ha detto:

    Grandi!

  2. anonimo ha detto:

    “chi non viene è un moschettiere”? mannaggia a voi come mi fate soffrire con queste affermazioni…se fosse per me verrei a vedervi un po’ ovunque ma non trovo mai nessuno che mi accompagni!
    A.

  3. anonimo ha detto:

    Spero davvero di riuscire a vedervi, non so se ce la farò: devo star dietro al banchino di Emergency che si trova proprio alla destra del palco! Perchè non passate voi a farci un saluto?

    un bacio, siete meravigliosi

    Emma

  4. anonimo ha detto:

    Il mondo ha BISOGNO di moschettieri … !Athos, Porthos, Aramis (e D’Artagnan si intende!) dove siete ?

  5. anonimo ha detto:

    Ho bisogno di te…

  6. anonimo ha detto:

    ho bisogno di thé

  7. anonimo ha detto:

    ho bisogno di tek

  8. anonimo ha detto:

    ho bisogno di tekkaman

  9. anonimo ha detto:

    Ho bisogno di soldi…

  10. anonimo ha detto:

    ma com’è che gli offlaghi sono gratis e quei tamarri dei sud sound sistem costavano 15 euri?
    poi ci si lamenta se vincono i cattofascisti, diofa.
    simo

  11. Dai su!
    Non fate i pidiessini… o diessini… o pidini?
    Insomma venite a trovarci en Sardeigne!

    P.S. al colmo della sbronza, qualche giorno fa sostenevo in una discussione, che come approccio intellettuale siete meglio dei Radiohead…
    Sarà grave?

  12. anonimo ha detto:

    Ragazzi dovete fare un disco live con i pezzi più belli del tuo… Io propongo l’onomastica del circolo degli artisti, cazzo che meraviglia fu!

  13. anonimo ha detto:

    … volevo dire del tour….

  14. anonimo ha detto:

    Ma quando entra nella testa della gente che il costo del biglietto non lo fanno i gruppi ma chi organizza i concerti??? Come chi si è lamentato del presso degli odp in un circolo arci in passatp… ma lo sapete che per entrare in quel locale tutte le sere senza gli odp dentro si paga 8 euro senza tessera??? E se in un tour di un gruppo alcune date sono gratis e altre costano 15 euro qualcosa vi viene in mente o no????? Visto che non stiamo parlando degli u2, magari uno sforzo e ci arrivate anche voi!

  15. anonimo ha detto:

    accipicchia domani io lascio torino e tu la raggiungi.
    c’est la vie, buon concerto.

  16. anonimo ha detto:

    #15
    spiegazione molto semplicistica e abuso di punti interrogativi

  17. anonimo ha detto:

    non bisogna sempre complicare le cose… a volte sono semplici

  18. anonimo ha detto:

    allora mettiamola così (semplicemente): perchè nello stesso locale, o festival, un gruppo costa 1 euro e un altro 20?

  19. anonimo ha detto:

    proprio difficile capire….allora lo rispiego meglio:
    il prezzo del biglietto lo fa chi organizza il concerto e non il gruppo tranne se parliamo di gente che non mi va neanche di nominare e ogni gruppo di solito a un sua agenzia che lo fa e non lo fa certo per la gloria e poi c’è il locale. se un locale si prende i soldi per l’ingresso, come tanti circoli arci, al prezzo che fa chi ha organizzato il concerto si aggiunge il prezzo del locale. in tutto questo il gruppo incide solo se sceglie di guadagnarci e quindi alle cifre di cui parlavamo si aggiunge anche questa. ma se un gruppo suona gratis in una parte del proprio tour e in altre date il biglietto oscilla tra i 5 e un massimo di 15 euro non è difficile capire che la situazione non sia questa. chiaro adesso????

  20. anonimo ha detto:

    musicista frustrato? fine anni 90 (il 99 credo): un gruppo partenopeo che si faceva portatore di temi sociali sono nel programma di un festival organizzato da volontari (parlavi di gloria, mi pare), arriva la serata, dopo due canzoni inizia a piovere, loro interrompono il concerto. secondo te rimandano ad altra data? mmmm mi pare di no. intascano diversi milioni di lire e se ne vanno a cenare. così fecendo non hanno consentito di rimborsare l’ingresso al pubblico pagante. il costo del biglietto era calcolato semplicemente sul loro compenso diviso per un ipotetico numero di ingressi. le associazioni che organizzavano il festival guadagnavano su birre e panini. non tagliare la realtà con la mannaia. ci sono duri e puri che sul palco si riempiono la bocca con belle parole e poi? l’agente fa il suo lavoro, il musicista lo sceglie.

  21. anonimo ha detto:

    ma che centra scusa? stai parlando di un caso particolare di un’organizzazione che faceva volontariato e quindi non ha organizzato il concerto per lavoro e per guadagnarci e di un gruppo di coglioni…è ovvio che le eccezioni e i casi particolari esistono e che ce ne sono di mille tipi, come se prendi i concerti di madonna del resto, ma la normalità per i gruppi fuori dal circuito commerciale è quella che ho spiegato prima.non sono un musicista frustrato ma bazzico in questo mondo e quando senti criticare gli odp o altri perchè un biglietto per un loro concerto costa 10 euro in un circolo arci, per fare un esempio, mi girano le palle perchè come sempre la gente parla per ignoranza.

  22. anonimo ha detto:

    C’entra perchè ce cape

  23. anonimo ha detto:

    #> commento al concerto di Sabato 19 luglio a livorno

  24. anonimo ha detto:

    ma dove sta sto commento?

  25. anonimo ha detto:

    GRANDE CONCERTO A LIVORNO! BRAVI!!! MASSI

  26. anonimo ha detto:

    Ma come mai quest’anno è sparita la festa dell’Unità? Qui a Firenze ci sono solo feste del PD, chissà cosa ne penserebbero gli Offlaga. E’ che da noi ci si cresceva con le feste dell’Unità estive…un piccolo vuoto che mi si apre dentro

  27. anonimo ha detto:

    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano le tue parole sul niente
    Mancano.

    E non sarai mai un’ emozione da poco.

  28. anonimo ha detto:

    uh che putiferio! io volevo solo dare dei tamarri ai sud sound sistem, così, gratuitamente e intendevo dire che il loro messaggio grossolano probabilmente ha un mercato mentre la qualità dei contenuti degli offlaghi è “di nicchia” se si può dire…
    simo

  29. anonimo ha detto:

    allora siamo d’accordo 😀

  30. anonimo ha detto:

    C’hanno preso tutto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: