Giovedì 9 Ottobre ci troverete a Cagliari. Saremo ospitati dalla seconda edizione della rassegna Karel Music Expo, che si dipanerà nel capoluogo isolano per tutto il mese corrente. Luogo deputato è il Teatro Civico in Castello, in via De Candia (ang. via Università). Sono previste le esibizioni di diversi gruppi su due palchi e i concerti inizieranno a partire dalle ore 21,00 mentre il nostro spettacolo, che chiuderà la serata, inizierà attorno alle 22,30. Per accedere al festival si pagano 10 euri (ridotto: 8 euri); troverete il programma completo e ogni altro aggiornamento collegandovi qui: www.voxday.com. Dopo un’altra lunga traversata tirrenica Sabato 11 Ottobre saremo invece a Vicenza, dove ci attende il Lynx Club, locale che si trova in via Quadri n° 75. Si comincerà verso le 22,30 e per entrare serviranno 10 euri e la tessera Arci. Chi ne sarà sprovvisto potrà procurarsela sul posto con ulteriore dispendio di tre euri. Una gita sullo spazio del Lynx a codesto indirizzo aiuterà certamente a raccapezzarsi meglio nel territorio degli eventi. Vi ricordiamo infine che nel post precedente trovate tutti i riferimenti per vedere e votare il video di "Ventrale" uscito pochi giorni fa. Chi non viene è un trequartista.

Offlaga Disco Pax. Offerto, Speciale, Saldo…

16 commenti
  1. anonimo ha detto:

    ho votato
    il video è s p l e n d i d o
    oggi triste giorno:
    la sensibile mambro è di nuovo libera
    vi voglio bene
    anna

  2. maso_ ha detto:

    Ciao umarell collini😉
    Tra qualche ora sul blog bolognese LO SPETTRO DELLA BOLOGNESITA’ si parlerà della vostra discussa canzone SENSIBILE e di un fatto di cronaca ad elevato tasso di bolognesità.
    A presto!

  3. anonimo ha detto:

    Collini è proprio un umarell. Sabato sera all’Estragon lo era particolarmente.

    Bologna ancora una volta offesa da questo stato (volutamente con ‘s’ minuscola).

    Giustizia di merda!

  4. maso_ ha detto:

    Collini umarellissimo, l’ho scritto pure nel post🙂

  5. anonimo ha detto:

    Quello che fa incazzare di più, a parte la liberazione della fascista, è l’assenza di memoria storica.

    E sti stronzi della sinistra radicale di Bologna che fanno? Che dicono? Va bene le buche in strada, va bene il Civis, va bene il degrado del centro storico, va bene che Cofferati è di Cremona, ma ci sono anche altre cose: i nostri ideali, la nostra storia, la nostra gente che è morta ma porco d.. non ci sono mica solo i pankabbestia!

  6. japa ha detto:

    ci vediamo di sicuro, spero di portare con me la presidente della commissione culturale, in modo che si apra uno spiraglio nella palude che ormai separa la musica dalla politica.lei è una bella persona..vi piacerà😉

  7. japa ha detto:

    ..a vicenza, intendo🙂

  8. anonimo ha detto:

    Sono stato al live di Bologna, ho acquistato il CD, ma è rotto, nel senso che è proprio spaccato. Stupido io a non controllarlo subito. Sono autorizzato a scaricarlo ??😀

    Stefano from Bologna

  9. E’ la terza volta che vi becco a Cagliari.
    Riassumo velocemente ben consapevole di vivere in questo mondo globalizzato, che tuttavia non riesce a spiegare alla mia cervice, come un popolo che mangia così bene, possa essere nei fatti… così stupido.

    La lochesciòn del teatro di “Castello” è qualcosa d’estremamente elegante, ma con la sua estrema raffinata apparenza, trasmette una certa freddezza di default, risultando a tratti esagerata per gli abituè del circuito rock/pop/elettromovin’… inoltre la scelta delle poltroncine aumenta esponenzialmente il distacco tra palco e platea.
    Ma veniamo al concerto:
    le otto canzoni, col salto triplo carpiato peranco di “cinnamon”, lasciano un pò l’amaro (jagermeister) in bocca, così come la versione al rallentatore di “Robespierre” e i problemi (?) coi campionamenti, mi pare in “venti minuti” che rimane comunque commovente al punto giusto.
    Sensibile fa la parte del leone e fa virare sul positivo la valutazione complessiva.
    Mi sarebbe piaciuto sentire “Pilato”, ma capisco l’esclusione dal set.
    A voi com’è sembrato?

  10. anonimo ha detto:

    Pilato? Pilato?? Pilato??? Dubito che mai la sentirai, a meno che tu non cominci a chiamarla fermo…
    C’ero anch’io, visti per la seconda volta e per la seconda volta in un’isola. A parte una percentuale del pubblico, concerto fantastico. Gracias.

  11. Gentile #12
    su una cosa si era tutti d’accordo una volta
    scesi dal palco:venti minuti è suonata equilibrata e perfetta rispetto ad altre volte,
    complice probabilmente l’atmosfera raccolta del non-più teatro.
    L’altra cosa su cui si partiva d’accordo è che il brano medesimo non contenga campionamenti,così come il 99% dei brani
    di Bachelite dal vivo(fa eccezione la base di Ventrale).Se hai sentito scazzi,erano tra le dita e i tasti.
    Un pò di sgomento ha si destato la definizione rilasciata da Max di Andrea Cossu,che più che punta-goleador,è il tipico piedino da numero 10.
    Con essa il fatto che si sia viaggiato quasi un giorno e mezzo per un’esibizione da un’ora,situazione comunque definita ben prima dellosvolgersi della data.
    Su circa 50 concerti quest’anno è capitato una cinquina di volte che si sia suonato meno di un’ora e trenta.Può dispiacere che accada proprio in Sardegna dove si passa di rado,ma la data del 9 aiuterà certamente a snellire i tempi di ritorno.Me lo auguro ,almeno.

    E

  12. anonimo ha detto:

    cioè nel senso, Sarkozy ha fatto bene oppure ha sbagliato secondo voi a negare l’estradizione della Mambro?

  13. ljt002 ha detto:

    The postcranial anatomy of H. floresiensis is that of a biped, but the unique lower-limb proportions and surprising combination of derived and primitive pedal Christian Louboutin Sale suggest kinematic and biomechanical differences from modern human gait. These new findings raise the possibility that the ancestor of H. florescence’s was not Homo erectus but instead some other, more primitive, hominin whose dispersal into southeast Asia is still Christian Louboutin Pumps . ALS SuRA and Christian Louboutin Boots Rolando Platform Pumps Purple.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: